Mercoledì 29 Febbraio 2012

Tritium in semifinale di Coppa
Superato per 1-0 il Piacenza

TRITIUM-PIACENZA 1-0
Rete: 39' st E. Bortolotto.
TRITIUM (4-4-2): Nodari 7,5; Cremaschi 6, Malgrati 5,5, Dionisi 5,5, Possenti 6,5; E. Bortolotto 7, Corti 6, Di Ceglie 6, Chimenti 6 (13' st R. Bortolotto 7); Magnaghi 6 (43' st Monacizzo sv), Sinato 5,5 (19' st Spampatti 6). In panchina: Pansera, Fondrini, Gavazzeni, Bertocchi. All. Boldini.
PIACENZA (4-4-2): Ivanov 6; Avogadri 6, Bertoncini 7, Bini 6 (31' st Visconti sv), Campagna 6,5; Volpe 6 (19' st Gavilan 6), Dragoni 6 (10' st Lisi 6), Piccinni 6, Foglia 6,5; Rodriguez 6,5, Bombagi 7. In panchina: Maggio, Ruggeri, Marchi, Corea. All. Monaco.
Arbitro: Barbeno di Brescia 6 (Leali, Lo Cicero).
Note: Spettatori 200. Ammoniti Dragoni, Malgrati. Angoli 4-9. Recupero 1'+ 5'.

Un gol di Enrico Bortolotto nel finale e tre parate strepitose di Nodari regalano alla Tritium la semifinale di Coppa Italia. La squadra allenata da Boldini è stata fortunata per oltre un'ora, in cui è stata messa alla corde da un Piacenza superiore, poi, rimasta in gara grazie a Nodari e alla traversa, è uscita alla distanza e come a Foggia ha piazzato il colpo vincente a 6' dalla fine. Il primo tempo è tutto a favore del Piacenza che però spreca troppo, almeno tre nitide occasioni da rete.

Anche a inizio ripresa Piacenza sempre in avanti: al 7' Bini manda alto sottoporta e al 18' Bertoncini colpisce due volte la traversa di testa nella stessa azione, incredibile ma vero. Nel finale esce la Tritium: al 37' colpo di testa di Malgrati che Bertoncini salva sulla linea e al 39' R. Bortolotto lancia il fratello Enrico che vola verso la porta e fulmina Ivanov con un destro sotto la traversa.

La Tritium raggiunge nelle semifinali Pisa e Foggia; la quarta uscirà dal match Spezia-Spal del 7 marzo.

Stefano Spinelli

m.sanfilippo

© riproduzione riservata