Giovedì 15 Marzo 2012

Capelli, intervento ok ai Riuniti
Operazione di un'ora e mezza

Il difensore atalantino Daniele Capelli, che si era infortunato gravemente mercoledì 14 marzo in un contrasto durante l'allenamento, è stato operato giovedì 15 ai Riuniti di Bergamo per la rottura della rotula del ginocchio destro. Intervento perfettamente riuscito.

L'operazione in anestesia locale è durata circa un'ora e mezza ed è stata condotta dall'équipe del dottor Claudio Castelli, direttore dell'Unità operativa di ortopedia e traumatologia, in collaborazione con il dottor Aristide Cobelli, ortopedico del club atalantino.

Come già scritto, si parla come minimo di 4 mesi di stop (la speranza sarebbe riaverlo ad agosto), ma per infortuni del genere non c'è una vera e propria casistica. Si tratta di un incidente piuttosto raro nel mondo del calcio e i tempi di recupero variano da caso a caso.

Ricordiamo che Capelli si stava riprendendo da un altro grave infortunio, ovvero la rottura del legamento crociato anteriore, sempre del ginocchio destro, rimediata nel match di Siena nello scorso novembre. Allora era stato operato a Roma, a Villa Stuart.

L'ultimo infortunio è stato molto grave. Si è trattato di una frattura trasversale, anche se chiusa (la cute cioè è rimasta integra): dei tre tipi di fratture è tra le più gravi perché è scomposta e comporta la rottura completa dell'osso.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata