Domenica 01 Aprile 2012

Una Tritium irriconoscibile:
perde al Brianteo col Foligno

Una Tritium irriconoscibile, rispetto a quella ammirata nel girone d'andata, perde al Brianteo di Monza con il Foligno, fanalino di coda del campionato, e spreca così il primo match-point per festeggiare in anticipo la salvezza.

Ora diventa fondamentale la partita di mercoledì sera a Reggio Emilia, nel turno infrasettimanale con la Reggiana. Il Foligno ha dimostrato sul campo di essere ancora vivo, nonostante la propria classifica e ha vinto meritatamente.

Il pubblico ha trascinato i ragazzi di Boldini per tutta la partita, ma al 28' della ripresa è rimasto anch'esso ammutolito dal gol del Foligno, giunto dopo un'azione corale umbra. Padoin ha appoggiato in orizzontale per il capitano Coresi che si è coordinato dal limite dell'area e con un gran destro nell'angolino non ha lasciato scampo a Pansera.

Sul Brianteo è calato il gelo: Boldini nel finale ha gettato nella mischia anche Casiraghi ma scardinare la difesa del Foligno, per questa Tritium che nelle ultime cinque partite di campionato ha segnato solo un gol su rigore, è risultato impossibile.
Stefano Spinelli

TRITIUM - FOLIGNO  0-1
TRITIUM (4-4-2): Pansera 6; Teso 5,5, Suagher 6, Dionisi 5,5, Possenti 6; E. Bortolotto 6,5, Malgrati 5,5 (7' st Di Ceglie 5,5), Daldosso 5, R. Bortolotto 5; Sinato 5,5 (15' st Magnaghi 5), Spampatti 5,5 (33' st Casiraghi sv). In panchina: Nodari, Cremaschi, Chimenti, Monacizzo. All. Boldini

FOLIGNO (4-4-2: Kovacsik 6,5; Stoppini 6,5, Galuppo 6, Barbagli 6, Petti 6; Coresi 7,5, Menchinella 6,5, Padoin 6,5 (36' st Evangelisti sv), Rizzo 6 (31' st Carroccio sv); Guidone 7, Caturano 6,5 (37' st Ferrari sv). In panchina: Mazzoni, Tuia, Papa, Cardarelli. All. Pagliari

Reti: 28' st Coresi
ARBITRO: Ceccarelli di Rimini 6 (Albani, Bonafede)
NOTE: Spettatori 350. Ammoniti Barbagli, Padoin, Galuppo, Rizzo. Angoli 7-6. Recupero 1'+4'

r.clemente

© riproduzione riservata