Domenica 01 Aprile 2012

L'Atalanta sconfitta a Cagliari
Un gol per tempo, finisce 2-0

Dopo il bel match col Bologna l'Atalanta affrontava un'altra squadra rossoblù. Ma con il Cagliari allenato da Ficcadenti i nerazzurri non sono riusciti a bissare la bella prestazione vista col Bologna. Con un gol per tempo passa il Cagliari.

L'Atalanta si giocava il primo match-ball salvezza: con una vittoria sarebbero arrivati a quota 40, con la salvezza praticamente in tasca. Dopo tre pareggi a reti inviolate in trasferta, la formazione di mister Colantuono questa volta esce senza neppure un punto dal Sant'Elia. E il Cagliari aggancia l'Atalanta a quota 37 punti.

Il Cagliari sfrutta dunque il fattore Sant'Elia. Una partita mai in discussione e sempre nelle mani dei padroni di casa, che dopo un palo di Pinilla sono passati in vantaggio all'11' con una punizione di Conti; al 9' della ripresa il raddoppio di Pinilla, al termine di una grande ripartenza isolana, che chiude la pratica atalantina.

Con Astori squalificato e Dessena, Rui Sampaio ed Eriksson indisponibili, Ficcadenti dispone il suo Cagliari con Cossu alle spalle delle due punte, Pinilla e Thiago Ribeiro; privo degli infortunati Capelli, Marilungo, Brighi, Denis e Bellini, Colantuono risponde con un'Atalanta che non si snatura, confermando in attacco la coppia Tiribocchi-Gabbiadini.

I sardi hanno un ottimo approccio al match e dopo 8' vanno vicinissimi al vantaggio con Pinilla: l'ex palermitano prende la mira da fuori e colpisce il palo. L'1-0 è solo rimandato ed arriva all'11' con una punizione precisa di capitan Conti che non lascia scampo a Consigli. L'Atalanta reagisce al 18' con Tiribocchi, che dialoga con Schelotto ma non trova la porta di destro.

L'Atalanta però non è in gran giornata, mentre il Cagliari legittima il vantaggio rendendosi pericoloso con Thiago Ribeiro, disinnescato al 22' da una grande uscita di Consigli e messo in condizione di far male al 27' da un errore di Manfredini. Cigarini e Edkal tentano la soluzione personale, al 43' ultima chance per i padroni di casa con un'altra punizione violenta di Conti, sulla quale Consigli interviene con i pugni.

Nella ripresa, dopo 3' Agazzi deve lasciare il posto per infortunio ad Avramov, che entra subito nel match e al 9' deve distendersi per deviare in corner una sberla da fuori di Carmona. Sul capovolgimento di fronte, però, il Cagliari raddoppia. Sgroppata di Thiago Ribeiro, palla in area per Cassu, Ekdal pesca Pinilla nell'area piccola ed è 2-0.

Cossu, al 12', non sfrutta un buon pallone per chiudere i conti, Consigli al 19' è attento su Thiago Silva. I lombardi sprecano, al 26', con Tiribocchi la chance per riaprire la sfida, i rossoblu non mollano la presa e c'è spazio anche per Ibarbo.

I nerazzurri si fanno minacciosi al 34' con un'inzuccata da corner da un ispirato Carrozza, entrato decisamente troppo tardi; nel finale standing-ovation per Pinilla al momento del cambio con Larrivey. Non c'è altro da evidenziare se non un tentativo di forcing dell'Atalanta, che nel recupero sfiora il gol su punizione con Gabbiadini, ben arginato dal Cagliari, che porta in cascina i tre punti.

Le azioni principali
PRIMO TEMPO
8' Il Cagliari colpisce un palo con Pinilla: azione personale dell'attaccante, destro da fuori area. Consigli spiazzato salvato dal palo
10' Il gol sardo arriva poco dopo: punizione di Conti dal limite e palla che si insacca alla sinistra di Consigli
12' L'Atalanta soffre, Consigli salva
18 ' Palla gol per l'Atalanta, Tiribocchi sfiora ma la palla finisce fuori di un soffio
31' Occasionissima per l'Atalanta: cross su punizione dalla destra: si inserisce Manfredini ma la deviazione esce di pochi centimetri
42' Conti tenta il bis su punizione dalla trequarti: tiro potente ma Consigli devia in calcio d'angolo
43' Manfredini ammonito per gioco scorretto

SECONDO TEMPO
1' L'Atalanta entra in campo con maggiore convinzione
6' Contatto fra Schelotto e Agostini: atalantino tratenuto vistosamente al limite, ma l'arbitro non fischia
8' Carmona tira al volo verso il sette, ma il portiere di riserva del Cagliari ci arriva
9' - Il Cagliari fa 2-0: azione di ripartenza e manovra corale del Cagliari che insacca di nuovo con Pinilla
12' Cossu tira di nuovo verso Consigli, ma questa volta il Cagliari sbaglia
13' Ammonizione anche per Raimondi
15' Gomitata di Conti a Manfredini che inizia a perdere sangue dal naso
22' Dentro Cazzola e Lucchini al posto di Cigarini e Raimondi
26' Tiribocchi in area fallisce una buona occasione per l'Atalanta
38' Atalanta che tenta di proporsi in avanti: Carrozza tira, ma la palla deviata finisce in calcio d'angolo
41' Peluso su calcio d'angolo prova, ma sfiora la palla

IL TABELLINO
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi (3'st Avramov); Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu; Pinilla (37'st Larrivey), Thiago Ribeiro (28'st Ibarbo).
In panchina: Gozzi, Perico, Bovi, Nenè.
Allenatore: Ficcadenti

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Raimondi (23'st Lucchini), Stendardo, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini (23'st Cazzola), Carmona, Moralez; Gabbiadini, Tiribocchi (31'st Carrozza).
In panchina: Frezzolini, Ferri, Bonaventura, Ferreira Pinto.
Allenatore: Colantuono

ARBITRO: Rocchi di Firenze
RETI: 11'pt Conti; 9'st Pinilla.
NOTE: pomeriggio primaverile, terreno in discrete condizioni
Spettatori 5.000
Ammoniti: Manfredini, Raimondi. Angoli: 8-4 per l'Atalanta
Recupero: 1', 5'

r.clemente

© riproduzione riservata