Sabato 05 Maggio 2012

L'AlbinoLeffe perde a Nocera
È aritmeticamente retrocesso

Aritmetica retrocessione per l'AlbinoLeffe che, per la prima volta nella sua storia (è stato fondato nel 1998), subisce l'onta del declassamento: i seriani hanno incassato in trasferta contro la Nocerina la 10ª sconfitta consecutiva (1-0, gol di Merino al 4' pt) e ora sono staccati di 12 punti proprio dal team campano che al massimo può essere riagguantato dai seriani (ancora quattro partite da giocare), peraltro in svantaggio nei due scontri diretti (2-2 e il ko per 1-0 odierno).

Il verdetto è arrivato a Nocera Inferiore, ma in realtà la situazione era ormai compromessa da tempo, come del resto si può intuire dalla disastrosa serie negativa. Sulla panchina dell'AlbinoLeffe si sono succeduti tre allenatori, Fortunato, Salvioni e Pala, ma la situazione è progressivamente peggiorata (la crisi irreversibile con Salvioni. Pala è stato ingaggiato a frittata ormai fatta). Il vero problema non è stata però la guida tecnica, bensì l'aver sopravvalutato un organico che non è stato rinforzato nemmeno a gennaio.

Così la retrocessione è stato il naturale epilogo di una stagione fallimentare. Ora la speranza è che con la brutta storia del calcioscommesse non arrivi un'altra batosta. E che la favola dell'AlbinoLeffe, protagonista di un decennio straordinario, sia soltanto momentaneamente ridimensionata.

Sul match non c'è molto da dire. I seriani hanno incassato la rete decisiva al 4' pt (preciso rasoterra di Merino dal limite dell'area) e non sono riusciti a rimontare. Da segnalare che Hetemaj è entrato al 9' st ed è stato espulso al 12' st per doppia ammonizione.

Il tabellino
NOCERINA (4-2-3-1): Concetti 6; Laverone 6,5 (48' st Rea sv), Figliomeni 7, Di Maio 6, Giuliatto 6; Mingazzini 6,5, Bruno 6.5; Catania 6, Merino 6,5, Farias 6 (42' st De Franco sv); Castaldo 5,5 (34' st Bolzan sv). In panchina: Russo, Alcibiade, Suarino, Parola. All. Auteri.
ALBINOLEFFE (4-1-3-2): Tomasig 6; Salvi 5, Lebran 5,5, Maino 5,5 Piccinni 6; Taugordeau 5,5; Girasole 6, Corradi 5,5 (21' st Foglio 5,5), Laner 5,5 (9' st Hetemaj 4); Belotti 6, Cisse sv (34' pt Pacilli 6). In panchina: Offredi, Cocco, Torri, Regonesi. All Pala.
Arbitro: Di Bello di Brindisi 6,5.
Rete: 4' pt Merino.
Note: spettatori 3.540 per un incasso di circa 33.000 euro. Espulso Hetemaj al 12' st per doppia ammonizione. Ammoniti Figliomeni, Catania, Lebran e Hetemaj. Angoli 4-2. Recupero 2'+4'.

Classifica
Pescara (*) 74
Verona 73
Torino (*) 73
Sassuolo (*) 73
Varese 65
Sampdoria 61
Padova 60
Brescia 56
Reggina 54
Juve Stabia (-4) 53
Modena 48
Grosseto 48
Cittadella 47
Bari (-6) 46
Crotone (-2) 46
Ascoli (-7) 43
Empoli (*) 39
Livorno (*) 38
Nocerina 37
Vicenza 37
Gubbio 31
ALBINOLEFFE (*) 25

Crotone 2 punti di penalizzazione, Juve Stabia 4 punti di penalizzazione, Bari 6 punti di penalizzazione, Ascoli 7 punti di penalizzazione. Albinoleffe, Empoli, Sassuolo, Pescara, Livorno, Torino una partita in meno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata