Sabato 05 Maggio 2012

La favorita Comark in Abruzzo
Un blitz a Chieti per sognare

I più danno, questa volta, favorita la Comark su Chieti in gara uno delle semifinali playoff (appuntamento, domenica 6, al palasport abruzzese, inizio 18,30). È la miglior qualità del team bergamasco a far pendere la bilancia del pronostico dalla sua parte.

Valore aggiunto, la brillante condizione di capitan Zanella e compagni che ha consentito di annullare l'insidioso Torino in due partite secche. Coach Adriano Vertemati deve però fare i conti con un handicap per niente da sottovalutare: il forfait di Fabi che si è infortunato in allenamento.

Chieti, comunque, ha dalla sua il fattore campo che potrebbe sfruttare anche nell'eventuale bella in programma tra due domeniche. Da qui l'importanza di un blitz della Comark per poi chiudere definitivamente questa serie nella sfida di ritorno in programma al PalaFacchetti, giovedì prossimo.

Tre i giocatori sui quali l'allenatore del Chieti, l'esperto Sorgentone, fa molto affidamento: gli ex Rossi (watusso con la W maiuscola) e la guardia-ala Raschi, classico «mangiacanestri» di provata esperinza e il regista Rajola. Grande assente Feliciangeli.

Come sempre precisa l'analisi sulla gara del general manager Euclide Insogna: «Se giochiamo da Comark - ha precisato - dovremmo spuntarla. Certo, non ci voleva la mancanza di Fabi, peraltro ultimamente tra i più in forma della squadra. Tuttavia anche i nostri avversari dovranno rinunciare a una pedina di spicco come Feliciangeli. Guai, però, se non entreremo sul parquet determinati sin dall'inizio: ricordate, del resto, il ko subìto, proprio in quel palasport, in regular season? Uomo avvisato, con quel che segue...».

Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata