Sabato 18 Agosto 2012

Atalanta, ultimo test col Padova
Si attende in Coppa il gol di Denis

Alla ricerca del bomber (perduto?) nell'ultima uscita prima dell'esordio in campionato con la Lazio. Atalanta-Padova di questa sera al Comunale (ore 20,45) non è solo l'esordio stagionale in una manifestazione ufficiale (3° turno eliminatorio di Coppa Italia) ma anche il test definitivo in vista della serie A.

E, soprattutto, la penultima verifica prima di fine mercato. Perché, si sa, è nell'ultima settimana che si animano i trasferimenti, e che l'Atalanta resti quella di oggi è tutto da dimostrare. Peluso e Gabbiadini per esempio sono in partenza per tutti, ma è evidente che succederà anche altro.

Tiribocchi, per esempio, è il bomber dell'estate nerazzurra, ma lo cerca mezza serie B ed è improbabile che resti a Bergamo. Gli offrono due stagioni di contratto e un posto da titolare, a 34 anni non potrà certo andare a scadenza con la prospettiva di restare 10 mesi in tribuna.

Tra l'altro già stasera il Tir sarà sugli spalti perché squalificato e la sua assenza ci porta al vero tema di giornata: l'Atalanta aspetta i gol di Denis. Il trascinatore dell'Atalanta capace di salvarsi partendo da -6 - ha segnato solo su rigore in Atalanta-Val Seriana 7-0 del 22 luglio, su rigore, al 14' pt. Da allora, in 4 settimane, per lui tanto lavoro che gli ha ingolfato le gambe e messo benzina in corpo.

Vedremo cosa inventerà questa sera Colantuono per dargli una mano. Già comunque l'aiuterà aver lavorato una settimana senza carichi eccessivi. Per lui sarà anche uno stimolo in più giocare finalmente una gara ufficiale e il resto sarà nei suoi miglioramenti fisici. Perché da domenica prossima i suoi gol saranno indispensabili.

I probabili schieramenti
ATALANTA (4-4-1-1): 47 Consigli; 3 Lucchini, 2 Stendardo, 5 Manfredini, 28 Brivio; 7 Schelotto, 21 Cigarini, 44 Cazzola, 10 Bonaventura; 11 Moralez; 19 Denis. In panchina: 78 Frezzolini, 25 Matheu, 6 Bellini, 77 Raimondi, 33 Kone, 23 Scozzarella, 99 Parra. All. Colantuono.
PADOVA (3-5-2): 22 Pelizzoli; 13 Legati, 5 Piccioni, 6 Trevisan; 2 Rispoli, 20 De Vitis, 16 Viviani, 19 Galli, 3 Franco; 9 Granoche, 10 Farias. In panchina: 1 Silvestri, 29 Feltscher, 15 Nwankwo, 23 Ze Eduardo, 17 Jelenic, 11 Cutolo, 21 Babacar. All. Pea.
Arbitro: Romeo di Verona (Di Fiore, Giachero; Ostinelli).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata