Sa tutte le formazioni dal 1965
Tifoso greco pazzo dell'Atalanta

Il personaggio ha dell'incredibile, almeno quanto la storia che lo accompagna dalla sua Salonicco. Trovare un greco che tifa Atalanta è già di per sé alquanto bizzarro, figuriamoci uno che dal 1965 annota le formazioni dei nerazzurri.

Sa tutte le formazioni dal 1965 Tifoso greco pazzo dell'Atalanta

Il personaggio ha dell'incredibile, almeno quanto la storia che lo accompagna dalla sua Salonicco. Trovare un greco che tifa Atalanta è già di per sé alquanto bizzarro, figuriamoci uno che dal 1965 annota le formazioni dei nerazzurri e che il 18 di agosto si presenta al Comunale con il figlio Themis di 14 anni munito di maglietta e bandiera di ordinanza, per vedere un'Atalanta-Padova di coppa Italia.

Il bello è che Dinos Dimatatis in Grecia non è l'ultimo arrivato: 60 anni, esperto e critico musicale, considerato uno dei più grandi collezionisti di dischi (soprattutto vinili) in terra ellenica, autore di cinque libri, ha scritto per riviste e giornali, ha condotto anche una popolarissima trasmissione in radio alla fine degli anni '80, ha un suo sito internet tradotto anche in inglese e ha studiato legge in Italia.

Ma soprattutto è innamorato dell'Atalanta. «All'inizio mi aveva attratto il nome. C'era in Italia una squadra che si chiamava come la ninfa della mitologia greca? Mi è subito piaciuto e da allora ho cominciato a seguirla. Non sono l'unico tifoso atalantino in Grecia, ne ho trovato un altro anche ad Atene. Ma credo proprio di essere l'unico atalantino a Salonicco».

Un amore a distanza, sbocciato quasi mezzo secolo fa e coltivato con passione e attenzione. «I personaggi a cui sono più legato sono Stromberg e Mondonico che ho avuto il piacere di conoscere di persona. Vedete questa cartolina in cui c'è ritratto Mondonico? Me l'ha diede proprio lui».

Leggi di più su L'Eco di martedì 21 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA