Si allontana la trasferta a Cagliari
Niente benestare allo stadio nuovo

Sembra proprio che Cagliari - Atalanta non si giocherà nello stadio di Quartu (ad una manciata di chilometri dal capoluogo isolano) nonostante le insistenze della società cagliaritana. Resta così aperta l'ipotesi di giocare a Trieste.

Si allontana la trasferta a Cagliari Niente benestare allo stadio nuovo

Sembra proprio che Cagliari - Atalanta non si giocherà nello stadio di Quartu (ad una manciata di chilometri dal capoluogo isolano) nonostante le insistenze della società cagliaritana. Resta così aperta l'ipotesi di giocare a Trieste.

In un comunicato apparso sul sito della società di calcio sarda il Cagliari Calcio «informa di aver assunto la decisione di sospendere, fino a nuova comunicazione, la campagna di rinnovo abbonamenti in quanto attualmente non si è ottenuto il benestare della Questura e della Commissione di Vigilanza per l'agibilità dello stadio di "Is Arenas" in occasione della gara che si disputerà domenica tra Cagliari ed Atalanta, valevole per la seconda giornata del campionato di Serie A».

«La Cagliari Calcio - prosegue il comunicato - avrebbe voluto garantire l'ingresso allo stadio almeno dei vecchi abbonati, ma non essendo stato ottenuto il benestare, la Società è stata costretta a malincuore a prendere questa decisione».

Stando così le cose, dunque, sembra proprio di capire che l'incontro con i nerazzurri non si giocherà in terra sarda. Il presidente del Cagliari Calcio, Massimo Cellino, ha però minacciato che se Cagliari - Atalanta non si giocherà a Quartu, il Cagliari Calcio chiiuderà i battenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA