Sabato 01 Settembre 2012

Paralimpiadi, Esposito eliminato
Ok i velisti Gualandris e Olmi

La terza giornata delle Paralimpiadi di Londra è stata fatale alle speranze di medaglia individuale di Marco Esposito che, nei sedicesimi di finale dell'arco olimpico, è stato eliminato dallo statunitense Bennett, vittorioso per 6-2. Esposito, portacolori della Phb, tenterà di rifarsi nella gara a squadre, mercoledì 5 settembre l'Italia (bronzo a Pechino 2008) se la vedrà contro la Cina nei quarti di finale.

Partenza molto confortante, invece, per Marco Gualandris e Fabrizio Olmi, i due velisti dell'Avas di Lovere. Gualandris, in coppia con la triestina Marta Zanetti, dopo le prime regate si è insediato in quarta posizione, e dunque a un passo dal podio nella classe Skud 18 (i due azzurri sono campioni europei in carica), mentre Olmi, che si cimenta nella classe 2.4, è sesto dopo una perentoria rimonta.

Notizie sempre negative, infine, dal campo di basket, perché l'Italia, dopo i ko contro Spagna e Stati Uniti, ha perso il terzo match consecutivo contro la Turchia per 65-60 disputando un primo quarto disastroso (-14). Quanto ai due bergamaschi, il play Damiano Airoldi ha dispensato due assist, mentre il jolly Fabio Raimondi è rimasto molto in panchina. Le speranze dell'Italia di superare il girone eliminatorio sono ormai appese a un lumicino.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata