Venerdì 21 Settembre 2012

Il Giro 2013 torna in Bergamasca:
una tappa partirà da Caravaggio

Mercoledì 22 maggio 2013 il Giro d'Italia avrà quale sede di partenza Caravaggio. Giovanni Bettineschi, presidente di Promoeventi, che regge l'iter burocratico e organizzativo, ha dovuto affrontare difficoltà di ordine economico non indifferenti, ma è finalmente riuscito a fare breccia.

Quale sia la destinazione della tappa ancora non è dato sapere, ma la partenza dalla cittadina della Bassa Bergamasca è stata definitivamente concordata mercoledì in Provincia, presenti il presidente Ettore Pirovano, caravaggino, il sindaco di Caravaggio, Giuseppe Prevedini, e Giovanni Bettineschi.

Di un'eventuale tappa del Giro d'Italia, partenza oppure arrivo, a Caravaggio si parla da due anni. Inizialmente aveva preso consistenza il progetto di una partenza da Caravaggio e arrivo a Bergamo. Nella mente dei promotori dell'iniziativa avrebbe dovuto toccare parte delle provincia e comunque luoghi di montagna, tappa destinata a sviluppi agonistici interessanti e, magari, lasciare una impronta importante della storia del Giro.

Non se n'è fatto niente, ma rimane pur sempre di possibile soluzione in un prossimo futuro. Di sicuro per Bergamo, appassionata e innamorata da sempre di ciclismo, rappresenterebbe un colpo sensazionale.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 21 settembre

r.clemente

© riproduzione riservata