Sabato 27 Ottobre 2012

Comark domenica in tv (ore 12)
Contro Perugia per fare cinquina

Esistono i presupposti per la Comark di centrare la cinquina di vittorie e di mantenere, di conseguenza, l'imbattibilità in campionato. Ad assecondarne, questa volta, il giustificato obiettivo è il calendario che spedisce domenica a Treviglio (si gioca a mezzogiorno, con diretta televisiva su Sportitalia) Perugia che all'attivo ha la miseria di un risultato positivo.

Inutile nascondersi dietro a un dito: il team del presidente Gianfranco Testa è diventato il club attualmente invidiato anche da chi ha dichiarato ambizioni di promozione nella Lega 2 che conta. Perché, allora, non immedesimarci nel qualitativo ruolo acquisendo un'adeguata autostima?

Su questa falsariga noi ci siamo fortemente allineati sin dalle uscite del precampionato. Al tempo stesso andiamo ripetendo che non esiste partita che deve essere affrontata con sufficienza al di là della portata degli antagonisti di turno.

Per questo motivo occorrerà comportarsi al meglio anche contro Perugia, galvanizzata per aver superato domenica scorsa, tra le mura amiche, il quotato Casalpusterlengo (63-58 il finale). Comark che avrà pure il supporto, dagli spalti, di una tifoseria altrettanto e giustificatamene su di giri.

Coach Adriano Vertemati, uno dei pochi nell'ambito societario a immedesimarsi nel ruolo di «pompiere», avrà a disposizione i dieci titolari e anche questo è un elemento, sicuramente, da non sottovalutare. Prevedibile, perciò, che al «pronti via» l'allenatore milanese utilizzi Ferrarese, Perego, Malagoli, Reati e Cazzolato, con Maspero, Carnovali, Molinaro, Tomasini e Franzoni nelle funzioni di cambi. Anche contro Perugia l'ingresso al PalaFacchetti sarà gratuito.

Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata