Sabato 01 Dicembre 2012

Pioli: «Siamo una squadra viva
e vogliamo lasciare l'ultimo posto»

«Siamo una squadra viva, che vuole togliersi da una situazione difficile di classifica e dimostrare di meritare qualcosa in più». Così il tecnico del Bologna, Stefano Pioli, alla vigilia della sfida casalinga con l'Atalanta. «Dobbiamo fare punti - ha sottolineato Pioli in conferenza stampa -. Non abbiamo ansia, ma solo grande voglia. Abbiamo volontà e spirito per fare bene e faremo di tutto per riuscirvi».

Una nota di elogio per Gilardino: «È un giocatore che negli ultimi 25 metri ha qualità incredibili e noi dobbiamo metterlo nelle migliori condizioni per sfruttarle, come cercheremo di fare con le tre punte. Tutta la squadra dovrà supportare questo atteggiamento. Gabbiadini? Sta trovando continuità solo nelle ultime gare, ha la gamba giusto per saltare l'avversario e solo con la continuità potrà trovare più convizione e attenzione in alcune giocate che possono risultare decisive».

Il mister dei rossoblù, infine, non teme il clima del Dall'Ara: «Sarà sempre uno stadio amico, i tifosi sapranno capire se la squadra ha spirito e animo giusti. Non sono un ruffiano ma la nostra tifoseria si sta confermando, tra le difficoltà, una delle migliori d'Italia. Ci sosterrà anche contro l'Atalanta, ma tutto dipenderà anche dal nostro atteggiamento».

Ecco l'elenco dei 21 convocati del tecnico Pioli per Bologna-Atalanta. Portieri: Agliardi, Lombardi e Stojanovic. Difensori: Abero, Antonsson, Cherubin, Motta, Radakovic e Sorensen. Centrocampisti: Guarente, Krhin, Pazienza, Perez, Pulzetti, Riverola, Taider. Attaccanti: Diamanti, Gabbiadini, Gilardino, Pasquato e Paponi. Assenti dunque, oltre gli squalificati Morleo, Kone e Portanova, gli infortunati Natali, Acquafresca, Carvalho, Curci, Garics e Gimenez.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata