Domenica 30 Dicembre 2012

Consigli assediato a Oriocenter
«Un anno che resta nella storia»

All'Atalanta Store di Oriocenter è stato ospite il portiere Andrea Consigli, votato come giocatore del mese di novembre dai tifosi bergamaschi. Il numero 47 atalantino, fresco dalle vacanze negli Usa, è stato preso d'assalto dai numerosi tifosi presenti.

«Fa piacere che i tifosi mi abbiano votato uomo del mese. Adesso non resta altro che ripetersi e continuare a migliorarsi. È stato il mio primo Natale da sposato ed è stato bello: avevo voglia di tornare a New York, città che ammiro moltissimo».

Consigli ha poi fatto un bilancio del 2012, parlando della miracolosa salvezza della passata stagione. «Ne abbiamo vissute tante quest'anno, la ricorderò come la stagione della salvezza e per quello rimarrà nella storia. I miei rigori parati contro il Cagliari? Spero restino nella storia anche quelli. C'è tanto da migliorare, belle parate ed errori fanno parte del mio lavoro. Bisogna sempre ripartire, sia quando si fa bene che quando si fa male. Roma è una serata che può capitare, succede e poi bisogna voltare pagina». Parlando invece di mercato il portiere nerazzurro ha rassicurato i tifosi che almeno da qui a giugno sarà il portiere dell'Atalanta.

In attesa dei sudamericani e di Troisi, l'Atalanta è tornata al lavoro a Zingonia dopo le feste natalizie. Le ultime notizie di questo 2012 arrivano dall'infermeria, ma non devono preoccupare. Cigarini e Manfredini sono stati ai box alla ripresa dalle vacanze per un leggero attacco influenzale.

Per il biondo difensore centrale è stata una ripresa particolare: l'allenamento al mattino e la febbre al pomeriggio, per una giornata conclusa a colloquio per cinque minuti con il presidente Antonio Percassi a bordo campo. Molto probabile che abbiano parlato di calciomercato, considerato che Manfredini è nelle mire del Genoa.

A parte hanno lavorato Capelli, Ferreira Pinto e Scozzarella. I restanti del gruppo sono stati divisi in due squadre da sette per la partitella finale, preceduta da una serie di esercizi con il pallone. Il rompete le righe per festeggiare insieme alle famiglie il Capodanno gli atalantini lo avranno al termine della seduta mattutina del 31 dicembre, ma con una pausa di sole 24 ore, visto che il tecnico Stefano Colantuono li aspetterà tutti per la ripresa nel pomeriggio di martedì 1° gennaio.

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata