Sabato 01 Giugno 2013

Atalanta, impresa della Berretti
Campione d'Italia: 4-1 all'Inter

Straordinaria impresa della Berretti atalantina allenata da Beppe Bergomi che, piegata nella finale d'andata in casa per 1-0, ha schiantato l'Inter nel match di ritorno al Centro sportivo Facchetti di Milano vincendo addirittura per 4-1 e conquistando il titolo di campione d'Italia.

Il grande protagonista del match è stato Ungaro che ha firmato una doppietta segnando il primo e l'ultimo gol bergamasco tra la gioia sfrenata dei giocatori atalantini. Ungaro ha colpito già al 5' pt da due passi e, sulle ali della rimonta subito centrata, l'Atalanta ha raddoppiato al 23' pt con Barba che ha stoppato di petto e bruciato Ivusic. E, come se non bastasse, al 36' pt si è concretizzato il tris con l'Inter (allenata dal fratello di capitan Zanetti) in bambola: pallonetto di Bangal sull'uscita maldesta di Ivusic.

Nella ripresa, la banda di Bergomi ha controllato i rivali e ha colpito ancora al 38' st con un contropiede di Ungaro. La rete della bandiera interista al 44' st con una rovesciata di Bigotto. Dunque 4-1 finale e vendetta sportiva dell'Atalanta che aveva perso la finale del 2012 proprio contro l'Inter. Il settore giovanile atalantino fa ancora faville.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata