Domenica 17 Maggio 2009

Juve-Atalanta finisce 2-2
Match incredibile: 5 traverse

JUVENTUS-ATALANTA 2-2
RETI:
2' pt Cigarini, 26' pt Iaquinta, 36' pt Zanetti, 44' pt Pellegrino.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Grygera, Legrottaglie, Mellberg, De Ceglie (33' st Zebina); Camoranesi, Poulsen, C. Zanetti (27' st Trezeguet), Nedved; Iaquinta, Amauri (16' st Del Piero). In panchina: Manninger, Ariaudo, Tiago, Marchionni. All. Ranieri.
ATALANTA (4-4-1-1):
Consigli; Garics (42' pt Pellegrino),Capelli (46' st Girasole),
T. Manfredini, Bellini; Defendi, Cigarini, Parravicini, Cerci (25' st Peluso); C. Doni; Plasmati. In panchina: Colombi, Villanova, Gabbiadini, Zaza. All. Del Neri.
Arbitro: N. Ayroldi di Molfetta (Lion-Padovan; IV Marelli).
Note: partita a porte chiuse. Nessun ammonito. Angoli 8-5 per la Juventus. Recupero 2'+4'.

Una partita rocambolesca, pazzesca, incredibile. Zero spettatori, zero ammoniti, quattro gol per il 2-2 definitivo e cinque traverse, due per la Juventus nel primo tempo e tre per l'Atalanta nella ripresa. Del Neri raggranella il suo primo punto contro i bianconeri dopo dodici ko di fila, ma deve recriminare: i nerazzurri potevano, dovevano vincere.

Per capire la partita, totalmente irrazionale, è sufficiente leggere la cronaca. L'Atalanta, in gol già al 2' pt con Cigarini, sembrava giocare sul velluto, MA la Juventus in 11' ha centrato due traverse e segnato due reti. Sembrava un match ormai capovolto e invece i nerazzurri hanno rimontato con Pellegrino al 44' pt.

La ripresa? Juventus abulica e Atalanta arrembante in contropiede. I bergamaschi hanno centrato tre traverse, due con Plasmati e una con Cigarini, e Cerci ha vanificato una palla-gol enorme al 6' st. I bianconeri si sono visti soltanto una volta e, se Consigli non avesse salvato su Del Piero all'89', il commento parlerebbe di ingiustizia colossale.

L'Atalanta archivia così la delicata trasferta con un punto e una prestazione super, pur con uno schieramento d'emergenza, mentre la Juventus ora ha paura: rischia i preliminari di Champions, visto che la Fiorentina è a -1.

CRONACA
Atmosfera desolante allo stadio Olimpico di Torino, vuoto per le conseguenze del caso Balotelli, i cori razzisti al giocatore interista. Schieramento dell'Atalanta confermato, del resto Del Neri - orfano di Talamonti, Guarente, Padoin e Floccari, non ha alternative: dentro Capelli, Parravicini, Cerci e Plasmati. Valdes non recupera nemmeno per la panchina: accanto a Del  Neri un nugolo di ragazzini. Nessuna sorpresa nemmeno nella Juventus: Del Piero in panchina.

PRIMO TEMPO
GOOL 2'
: conclusione di Cigarini da fuori area, la palla incoccia negli stinchi di Legrottaglie e beffa Buffon.

14': Doni, smarcato da solo in area, tocca d'astuzia di destro e Buffon salva la sua porta. Tenta di intervenire Plasmati, bruciato sul tempo da De Ceglie.

16': Atalanta dilagante in contropiede, Garics ha una palla buona sulla destra, ma calibra male il traversone.

25': traversa di Legrottaglie con un colpo di testa, Poulsen sfiora il tap-in.

GOL 26': cross da sinistra di Nedved e incornata vincente di Iaquinta da posizione ravvicinata.

28': clamorosa traversa di Amauri con un violento colpo di testa.

34': la Juventus reclama un rigore per un fallo di Consigli su De Ceglie.

GOL 36': Zanetti segna una rete pazzesca con una bordata al volo da fuori area che picchia nella parte interna della traversa e va in fondo al sacco.

42': entra Pellegrino per l'infortunato Garics.

43': Defendi sfiora il pareggio con una bordata dall'interno dell'interno dell'area che sorvola la traversa.

GOOL 44': corner da destra, ponte aereo laterale di Plasmati per Pellegrini che fredda Buffon di testa.

2' di recupero.

SECONDO TEMPO

2': punizione di Doni da sinistra e Plasmati colpisce la traversa con un'incornata.

6': incredibile contropiede con Cerci che, in splendida solitudine, si fa respingere il tiro da Buffon.

7': Cigarini da fuori area centra la traversa.

14': errore di Poulsen, per un pelo Plasmati non lo sfrutta.

16': entra Del Piero per Amauri.

25': entra Peluso per Cerci.

27': entra Trezeguet per Zanetti.

33'
. entra Zebina per De Ceglie.

36': Plasmati entra in area sulla destra ed esplode una conclusione che centra la traversa, davvero incredibile.

44': Consigli salva su Del Piero, autore da un tiro da due passi.

4' di recupero.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata