Lunedì 06 Luglio 2009

Il saluto ai tifosi al Lazzaretto
Barreto, si decide in settimana

L'Atalanta è a caccia del centrocampista paraguaiano Edgar Barreto. La notizia è ormai nota, come è noto che la Reggina avrebbe accettato un'offerta tra i 6 e i 7 miloni di euro e che ora ci sarebbe da sistemare il problema dell'ingaggio al giocatore.

Non è però una trattativa semplice, visto che il giocatore sudamericano, quasi venticinquenne (è nato il 15 luglio 1984), è nelle mire anche di Fiorentina, Sampdoria, Lazio e di un paio di club inglesi. Riccardo Calleri, procuratore del giocatore, ha dichiarato lunedì a tuttomercatoweb: «Barreto già dell'Atalanta? No, stiamo parlando con diverse squadre e probabilmente in settimana si definirà il trasferimento».

Quanto all'abbraccio che la squadra darà ai tifosi prima di partire per il ritiro di Brentonico, a causa dell'indisponibilità dello stadio Comunale, sottoposto a lavori, Doni e compagni saluteranno il popolo nerazzurro domenica al Lazzaretto alle ore 11,30.

A Brentonico domenica 19 luglio ci sarà l'«Atalanta day». Ecco il programma. Ore 9,30-10: seduta di allenamento dell'Atalanta. Ore 12, al campo da calcio Santa Caterina: incontro con la cucina trentina. Il menù: risotto ai porcini e marzemino, carne salada, fasoi con spek, vino a acqua minerale a 12 euro. Ore 15,30: interventi musicali sul campo con la banda per salutare il pubblico e le squadre. Ore 17: amichevole Atalanta-Polisportiva Monte Baldo. Ore 18.45: saluto delle autorità. Ore 19: presentazione ufficiale dei giocatori dell’Atalanta ai tifosi e alla comunità di Brentonico.

Intanto, dal 9 al 14 luglio, al parcheggio esterno di Oriocenter, è in programma la festa della Dea, organizzata dagli ultrà dell'Atalanta, che ogni anno riscuote grande successo di partecipazione.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata