Giovedì 16 Luglio 2009

Atalanta: Acquafresca c'è
«Spero nella Nazionale»

Primo giorno da atalantino per Robert Acquafresca. Il nuovo bomber nerazzurro ha raggiunto il ritiro di Brentonico questa mattina e nel pomeriggio ha sostenuto il primo allenamento agli ordini dell'allenatore Gregucci.

Poco prima di scendere in campo la presentazione ufficiale al fianco del direttore tecnico Carlo Osti. Acquafresca ha espresso tutta la sua soddisfazione per come si è risolta la trattativa tra l'Atalanta e il Genova che lo ha ceduto ai bergamaschi in prestito per un anno.

Acquafresca è arrivato a Brentonico con qualche giorno di ritardo per via delle vacanze iniziate solo due settimane fa, al termine degli Europei Under 21.

«Sono molto felice di essere qui - ha detto il giocatore -. Ho scelto l'Atalanta perchè ha dimostrato di avere una grande fiducia in me». Soddisfatto il direttore sportivo atalantino Carlo Osti: «Siamo orgogliosi di averlo finalmente con noi, lo inseguivamo da tempo ed essere riusciti a portarlo a Bergamo ci dà grande soddisfazione. Siamo felici anche perchè è stato il giocatore a volere fortemente l'Atalanta».

Acquafresca si dice convinto che «sarà un matrimonio ben riuscito. Non vedo l'ora di fare sul serio e so di avere molti occhi puntati addosso, ma la responsabilità non mi spaventa. L'obiettivo è far bene con l'Atalanta», anche per farsi notare da Marcello Lippi. «Io lavoro sempre per migliorarmi, poi vedremo quello che succederà. La Nazionale è un sogno, ma perchè no? Ci spero».

a.ceresoli

© riproduzione riservata