Giovedì 06 Agosto 2009

Per essere puntuale all'allenamento
Guarente affitta un elicottero

I tifosi lo vogliono vedere volare in campo, ma martedì 4 agosto Tiberio Guarente è letteralmente volato all'allenamento. Come riportato dal quotidiano Il Tirreno, martedì mattina l'atalantino, in vacanza sull'isola di Capraia, è balzato su un elicottero pur di non arrivare in ritardo alla ripresa del lavoro a Zingonia. Domenica, approfittando del rompete le righe, il centrocampista si era recato con la fidanzata nell'isola toscana per un weekend in famiglia.

Lunedì, però, il vento di maestrale ha iniziato ad agitare il mare, tanto da costringere il traghetto a una partenza anticipata. Guarente confidava in un miglioramento del meteo, in modo da imbarcarsi comodamente martedì mattina. Invece il mare è diventato ancora più grosso già nella serata di lunedì, così il nerazzurro ha chiamato la Elyservice Toscana: «Domattina mi serve un passaggio in elicottero».

Detto fatto, martedì di buonora Guarente e la fidanzata sono saliti a bordo dell'elicottero arrivato dalla costa e hanno raggiunto Cecina con un volo di 40 minuti. Da qui è andato a Livorno in taxi e poi via di corsa a Bergamo. Costo del volo, a quanto si è saputo, quindicimila euro.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata