Giovedì 01 Ottobre 2009

Galliani dopo il ko di Coppa
«Il Milan è un gruppo vincente»

Quattro concetti semplici e chiari. Sono quelli che Adriano Galliani, ad di un Milan in crisi, ha ribadito ai giocatori all'indomani della cocente sconfitta casalinga in Champions League contro lo Zurigo e in attesa della sfida di domenica contro l'Atalanta a Bergamo.

«Ho ricordato che questo gruppo è un gruppo vincente e non lo abbiamo assolutamente dimenticato; secondo, questo gruppo non si tocca, con questi giocatori, questo tecnico e questo staff andremo avanti almeno fino al termine della stagione; terzo: per i costi che ha questa società bisogna andare in Champions tutti gli anni, quindi bisogna arrivare tra i primi tre; quarto, tutti noi dobbiamo fare di più e meglio per realizzare tutto ciò».

L'ad rossonero ha poi aggiunto che «siamo all'inizio, è possibile fare ancora tutto e sono convinto che potremo raggiungere tutti gli obiettivi». «Berlusconi - continua - ha fiducia in questo gruppo e in questo allenatore: andiamo avanti nella buona e nella cattiva sorte».

Errori sì, ma Galliani recrimina anche per gli episodi che hanno condizionato la gara con gli elvetici. «Al di là dei nostri demeriti, mercoledì sera abbiamo creato tante occasioni da gol che dovevamo concretizzare. Pali, traverse, palloni usciti di pochissimo e in più fuorigioco che non c'erano e che ci hanno fermato. Non capisco come sia possibile che assistenti internazionali facciano errori così marchiani».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata