Venerdì 16 Ottobre 2009

Torneo di Sankaku al Palasport
Bergamo capitale del judo

Sabato 17 appuntamento al Palasport di Bergamo con il Torneo internazionale Sankaku di Judo, che chiuderà i battenti domenica alle 18. Ad aprire la kermesse sportiva una quarantina di judoka di classe Master, 40- 60 anni, con inizio gare alle ore 10. Ma è nel pomeriggio che il torneo scalpita di qualità con gli atleti e le atlete junior/senior fra i quali si annidano judoka di assoluto valore nazionale e internazionale. Come le ragazze del Gs Esercito Roma: Francesca Congia, Diana Ballabio, Roberta Piano, Eva Prayer. Congia e Piano sono atlete di livello internazionale. Nelle file dell’Esercito milita la bergamasca Flavia Paganessi, che purtroppo non è della partita per indisposizione. Le Fiamme Oro Roma hanno iscritto Lucia Tangorre campionessa italiana assoluta 2008, 2ª agli internazionali d’Inghilterra 2009; Ignazio Capezzuto e Antonio Saponaro rispettivamente 3° e 5° agli Assoluti d’Italia 2008, e Luca Caracciolo.

Ci sono alcuni atleti delle Fiamme Gialle Roma guidati dal c.t. delle nazionali italiane Felice Mariani. E c’è la temibile Akyiama Settimo Torinese di Pierangelo Toniolo, società campione d’Italia da più di dieci anni serbatoio inesauribile di atleti per la nazionale. Giovedì pomeriggio sono arrivati i russi di San Pietroburgo guidati da Vladimir Bogachev, compagno di palestra di Vladimir Putin. Si sono iscritti club da Francia, Belgio, Inghilterra, Marocco, Spagna, Slovenja, Svizzera, Tanzania, Tunisia, Ungheria. L'evento ha fatto il pieno con circa novecento iscritti nei due giorni di gara: sabato gli junior e senior, domenica i giovani, esordienti e cadetti.

e.roncalli

© riproduzione riservata