Lunedì 26 Ottobre 2009

Calcio provinciale: Villa d'Adda
e Ghisalbese volano al comando

Le classifiche dei campionati di Eccellenza e Promozione sono state stravolte dall’ultimo turno di campionato. In particolare se due bergamasche sono ora deluse per la perdita del primato (Trevigliese e Paladina), tre squadre orobiche (Ghisalbese, Villa d’Adda e Mornico) festeggiano la conquista del vertice della classifica.

La Ghisalbese (21 punti) sta attraversando un periodo d’oro. La vittoria contro il Casale Vidolasco (6), battuto con un secco 4-0, e la conseguente sconfitta per 2-1 della Pro Desenzano (20) patita ai danni di un’ottima Caravaggese (14), ha permesso il sorpasso.

Sorridono nel girone C anche Grumellese (11) e Scanzorosciate (10), che migliorano la loro scricchiolante classifica vincendo contro Volta (2-1) e Castiglione (1-0). Il risultato dello Scanzo risulta più sorprendente, dato che l’avversario di giornata si trova nelle posizioni nobili della classifica. Risultato da buttare per il Sarnico (14), sconfitto in trasferta dal Vallecalepio (10) per 2-1: per i padroni di casa tre punti che appaiono come una bella boccata d’ossigeno.

Per una bergamasca al vertice eccone un’altra che è costretta a lasciarlo. Nel girone B la Trevigliese (19) non va oltre il pareggio senza reti contro il Vimercate e si fa sorpassare dal Seregno (20) e da Villa d’Adda (20). In particolare i granata dopo un primo scorcio di stagione altalenante hanno conquistato la vetta della classifica, obiettivo posto sin dall’inizio dell’annata: il primato è arrivato grazie alla terza vittoria consecutiva, conquistata sul campo del Sondrio (3-1).

A un punto dalla Trevigliese resta il Ciserano che non è andato oltre il 2-2 contro un tosto avversario come la Base 96 (16). Il derby di giornata è invece andato al Mapello (15) che con uno striminzito 1-0 ha fatto fuori il Villa d’Almè (10), ora invischiato nella lotta salvezza. Incredibile il risultato di Osio, dove la Volutas (15) è stata sconfitta con un tennistico 6-2 dal Nibionno, che fino a quel momento aveva conquistato 1 punto in 9 partite: pronostico completamente sovvertito.

In Promozione perde la testa della classifica il Paladina (14), sconfitto con due gol nel giro di 4 minuti dalla Brembatese (12), che può davvero puntare in alto. Anche per il Curno (10) è un momento magico: la squadra di Sporchia ha vinto l’altro derby di giornata contro il Ponteranica (10) e, dopo una partenza disastrosa può pensare al primato, ora distante solo 5 punti.

Nel girone D il Mornico (16) torna in vetta alla classifica, insieme al Concesio. I bergamaschi si sono imposti con un secco 2-0 tra le proprie mura contro la Forza e Costanza (9); il Concesio è stato battuto da un buonissimo Arcene (13), che ha conquistato un prezioso 3-1 da dedicare alla memoria del giovane Damiano Capitanio, ex biancoblù, scomparso la scorsa settimana durante l’allenamento del Dalmine Futura, sua attuale squadra.

Il Trealbe (10) sale in classifica dopo la vittoria per 2-0 contro la Calcinatese (4), mentre lo scontro salvezza tra l’Or Calvenzano (8) e la Sebinia (7) è terminato con la vittoria dei padroni di casa (2-1): la lotta per uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica continua, e vede coinvolte anche Calcinatese (4), Sovere (7) e Vever (8).
 Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata