Positivo Raimondi, annullata la conferenza  Atalanta, squadra negativa: va a Crotone
Cristian Raimondi

Positivo Raimondi, annullata la conferenza
Atalanta, squadra negativa: va a Crotone

Il gruppo squadra dell’Atalanta, giocatori, staff e dirigenti, è partito dall’aeroporto di Orio al Serio nel pomeriggio di venerdì 30 ottobre alla volta della trasferta di campionati di Crotone dopo l’esito negativo del tampone eseguito a norma di protocolli a 24 dalla partita, prevista per sabato alle 15 allo stadio «Ezio Scida».

Il collaboratore tecnico ed ex giocatore dell’Atalanta Cristian Raimondi è risultato positivo al tampone. Lo annuncia l’Atalanta che ha sospeso così la conferenza stampa di mister Gasperini prevista alle 13.30. Il collaboratore tecnico è risultato positivo al tampone nella giornata di giovedì, così come anche al secondo tampone effettuato venerdì. Raimondi è asintomatico.

«Oggi – ha annunciato il club nel primo pomeriggio - il tecnico dell’Atalanta non parlerà della gara di domani pomeriggio (sabato ore 15) a Crotone in quanto gli ultimi tamponi stavolta hanno rilevato la positività di un uomo dello staff tecnico di Gasperini, ovvero l’ex nerazzurro Cristian Raimondi». Tutti negativi gli altri tamponi della squadra, l’Atalanta ha effettuato nuovi accertamenti a tutto lo staff ed è partita nel pomeriggio di venerdì per Crotone.

«La nostra squadra deve rimanere molto umile e deve avere sempre molta fame. Guai se pensassimo di essere più bravi degli altri» ha detto l’amministratore delegato Luca Percassi, in occasione della presentazione di «Replay» come Official Denim Partner della società nerazzurra. «Le ultime due partite, perse a Napoli e contro la Sampdoria, hanno dimostrato che il campionato italiano è molto complicato - ha continuato Percassi -.. Il livello è sempre più competitivo: se arrivi impreparato si perde. La gara contro il Crotone è molto complicata: sono convinto che sarà difficilissima. Il segreto della squadra deve essere cercare di affrontare al meglio ogni singolo impegno».

«La grandissima pecca è non poter vivere la Champions League assieme ai nostri tifosi. Martedì, contro l’Ajax, abbiamo vissuto emozioni infinite. Col Liverpool, martedì prossimo, sarà un vero peccato non avere il supporto del nostro pubblico» ha aggiunto Luca Percassi.

«La Champions è uno stimolo per continuare a crescere, un’aggiunta che non deve togliere concentrazione e attenzione alla Serie A. Quest’anno non c’è stato il ritiro e i nuovi arrivati hanno bisogno di un periodo di ambientamento: è tutto molto accelerato da un calendario fitto ma Gasperini anche in questa ottica è una garanzia», ha concluso l’ad del club bergamasco.

Gian Piero Gasperini ha convocato 23 giocatori per la sfida contro il Crotone. Nell’elenco non c’è Gosens che ha avuto un problema al polpaccio nella rifinitura. Questo l’elenco: Depaoli, Diallo, Djimsiti, Freuler, Gollini, Gomez, Hateboer, Ilicic, Lammers, Malinovskyi, Miranchuk, Mojica, Muriel, Palomino, Pasalic, Pessina, Romero, Rossi, Ruggeri, Sportiello, Sutalo, Toloi, Zapata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA