Atalanta al di sotto delle aspettative? Finora centrati tutti gli obiettivi – Video

Atalanta al di sotto delle aspettative?
Finora centrati tutti gli obiettivi – Video

L’Atalanta è stanca e non ci sono dubbi. I mugugni di molti tifosi dopo il pareggio contro la Spal però tradiscono gli obiettivi che i nerazzurri si erano dati a inizio stagione. Abbiamo ripescato le dichiarazioni agostane dei protagonisti atalantini.

Forse è bene ricordarlo: in campionato l’Atalanta è decima con 16 punti, nella parte sinistra della classifica, fortunatamente lontana dalla zona salvezza. In Europa League è prima nel suo girone, il più difficile dell’intera competizione, è reduce da due vittorie e due pareggi ed è a un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di finale. Questi finora sono i fatti. Le parole di presidente, allenatore e giocatori invece risalgono a qualche mese fa, quando tutto era molto più incerto. «Il primo obiettivo rimane la permanenza in Serie A», «Vogliamo fare bella figura in Europa», «Vogliamo disputare un’ottima coppa». Nonostante le critiche, finora gli obiettivi sono stati centrati. Anzi, si può dire che in Europa i nerazzurri sono andati perfino oltre le aspettative. Nessuno infatti avrebbe scommesso di ritrovare l’Atalanta prima in un girone di ferro contro Everton e Lione.

PERCASSI – Il presidente Antonio Percassi fin dalle prime amichevoli estive ha parlato di permanenza in A. «In campo internazionale, il traguardo è fare bella figura: la permanenza in A, comunque, resta l’obiettivo principale».

GASPERINI - Queste invece sono le parole di Gian Piero Gasperini subito dopo i sorteggi di Europa League: «Siamo capitati in un bel girone, ci arriviamo con entusiasmo. Ci danno tutti per spacciati: il pessimismo nasce dalla convinzione che ci siamo indeboliti, ma contro francesi e inglesi abbiamo intenzione di giocarci le nostre chance, per tornare protagonisti dopo 26 anni. Anche il quarto posto dell’anno scorso non era facile: il nostro spirito sarà quello di provarci seriamente, non vogliamo sicuramente fare le comparse».

GOMEZ - Gli obiettivi di Gomez invece? «Ripetere i 16 gol in tutte le competizioni è il mio obiettivo. Se arrivassi a 10 reti in A e ne aggiungessi sei in Europa... Sei nelle sei gare del girone, per passare il turno. Il mio obiettivo è fare strada in Europa, e secondo me è meno difficile di quel che si pensa. Considero più difficile il campionato, in Europa a parte le prime tre-quattro squadre vedo tante avversarie per valore alla nostra portata».


© RIPRODUZIONE RISERVATA