Atalanta, alle 15 la sfida col Chievo Si punta al definitivo salto di qualità
Atalanta - Palermo Denis (Foto by Magni Paolo Foto)

Atalanta, alle 15 la sfida col Chievo
Si punta al definitivo salto di qualità

A Verona per il definitivo salto di qualità. Dopo il successo di Roma e la prima riconferma in casa con il Palermo, ecco un ostacolo che si presenta difficile da abbattere.

Un match decisivo non tanto per il presente dell’Atalanta, quanto per il futuro della squadra allenata da Reja. I nerazzurri sono in campo per cercare la continuità di risultati contro il Chievo Verona, in campo alle 15.

Di aggettivi per definire l’Atalanta del momento ne restano davvero pochi, perché un girone d’andata così è da sogno. Contro i rosanero si è avuta ancora una volta la conferma che questa squadra ha qualità, ma ha anche una panchina competitiva, dove chiunque possa essere messo nella mischia non delude le aspettative.

Su tutti il grande abbraccio dei tifosi atalantini è per German Denis, in gol sia a Roma che con il Palermo, criticato spesso nell’ultimo anno e mezzo, ma rispondendo da esemplare professionista e da attaccante che nella storia dell’Atalanta ci entra di diritto per i suoi gol fatti: un altro complimento al Tanque argentino è arrivato dal presidente Antonio Percassi alla festa dei Club Amici dell’Atalanta dell’Immacolata, caricandolo ancora di più in vista di questo appuntamento.

Si cercano conferme in casa nerazzurra, mentre mister Reja sembra orientato a mantenere l’ossatura che ha permesso di battere i siciliani al Comunale. Confermato l’attacco con Denis punta centrale e i folletti Maxi Moralez e Papu Gomez sugli esterni; stesso discorso per la difesa, con la conferma di Cherubin e Brivio.

Qualche variazione a centrocampo: fuori Carmona dopo l’operazione all’anca che lo costringerà a stare fermo per 5 mesi, che si aggiunge alla lista degli infortunati composta da Dramé, Conti, Pinilla e lo squalificato Migliaccio, ecco che ritorna Grassi, mentre resta in dubbio l’ultimo posto in mediana, con un ballottaggio tra Kurtic e Cigarini, mentre davanti alla difesa ci sarà l’inamovibile De Roon. In casa Chievo, reduce dal colpaccio in trasferta di Frosinone, non ci sarà il solo Pepe squalificato, mentre rientra invece Cesar, in ballottaggio con Dainelli.

Probabili formazioni
Chievo (4-3-1-2):1 Bizzarri; Frey, 5 Gamberini, 3 Dainelli, 18 Gobbi;19 Castro, 4 Rigoni, 56 Hetemaj; 23 Birsa; 69 Meggiorini, 43 Paloschi. A disp.:90 Seculin, 32 Bressan, 12 Cesar, 20 Sardo, 29 Cacciatore, 6 Pinzi, 10 Christiansen, 8 Radovanovic, 31 Pellissier, 40 Mpoku,45 Inglese. All.: Maran

Atalanta (4-3-3):57 Sportiello; 77 Raimondi, 29 Paletta, 33 Cherubin, 28 Brivio;21 Cigarini, 15 De Roon, 88 Grassi; 11 Moralez, 19 Denis, 10 Gomez. A disp.:30 Bassi, 1 Radunovic, Suagher, 6 Bellini,2 Stendardo, 5 Masiello, 3 Toloi, 27 Kurtic, 20 Estigarribia, 7 D’Alessandro, 45 Monachello. All.: Reja

Arbitro: Pasqua di Tivoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA