Atalanta, con il Frosinone fuori Freuler Gasp: «Tutte le partite sono decisive»

Atalanta, con il Frosinone fuori Freuler
Gasp: «Tutte le partite sono decisive»

Inizia il cammino dell’Atalanta anche in campionato in questo 2019 appena iniziato.

La band di Gasperini sarà in campo domenica 20 gennaio alle 12,30 a Frosinone e i nerazzurri sono già partiti per la seconda trasferta consecutiva dopo quella vincente di Coppa Italia contro il Cagliari. «Dobbiamo sfruttare al meglio il calendario, c’è molto equilibrio, dobbiamo fare un mezzo girone di ritorno diverso dall’andata. Il Frosinone ha vinto una sola gara, ne ha pareggiate parecchie, come con il Milan e ha messo in difficoltà anche la Juve. Non sarà facile, la classifica parla da sola, le giornate diminuiscono e le partite sono sempre più decisive».

Nuovo anno, stessi pensieri, con un’ Europa League da raggiungere e un lungo cammino per centrare la qualificazione per il terzo anno consecutivo. Intanto l’annata è partita con il piede giusto con il successo sul Cagliari in Coppa Italia, portando così gli atalantini ai quarti di finale con la Juventus. «Abbiamo grande ambizione e voglia di far risultato: sviluppare bene il gioco ti dà maggiore fiducia. In questo tipo di partite ci è mancata attenzione difensiva, cosa che servirà domenica. I punti in classifica sono diversi e danno un metro, ma nel calcio non significa proprio niente. Cagliari era difficile, l’abbiamo tenuta e l’abbiamo vinta. Vogliamo fare bene in un campionato così equilibrato con tante squadre in pochi punti e nelle prime 7-8 giornate c’è la possibilità che la classifica si allunghi: vogliamo arrivare pronti alla volata, stare nelle posizioni che contano a 10 giornate dalla fine». In ottica titolari una novità negativa per i nerazzurri: Freuler ha subìto un infortunio muscolare e difficilmente sarà tra i convocati. De Roon è pronto al rientro, mentre al posto dello svizzero ci sarà il ballottaggio Pessina-Pasalic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA