Venerdì 24 Gennaio 2014

Atalanta: Consigli&Sportiello

È qui la «cantera» dei portieri

Una parata di Consigli su Tevez

Occhio a quei due, attenti a quei due, che duo quei due. Andrea e Marco, chi sennò? Sì, è vero: il Genoa si è costruito in casa Perin, il Livorno Bardi, la Samp Fiorillo, il Toro Gomis. Ma vuoi mettere i nostri due, tutti e due?

Andrea è il numero uno dell’Atalanta, Marco è il numero due. Andrea ha quasi 27 anni, Marco 22. Andrea è un gatto in porta, Marco è una piovra in area. Andrea è titolare fisso, Marco no, ma ha giocato come se lo fosse. Soprattutto, Andrea Consigli è un giglio di Zingonia, Marco Sportiello anche.

Interamente, totalmente. E per questo Consigli&Sportiello sono la coppia da record, l’unica coppia di portieri della serie A, titolare e «secondo», cresciuta nel settore giovanile della squadra d’appartenenza e passata dal vivaio al debutto, dai primi voli all’ultimo decollo.

L’unica ad aver messo interamente i guantoni sul pallone di questo campionato e ad averlo colorato di nerazzurro. Certo, sono diversi quei due, e lo sono anche i numeri: 18 partite quest’anno Consigli, 136 in serie A; due Sportiello, le sue due in serie A. Ma una simil coppia di portieri , col titolare e la sua prima riserva costruiti nel settore giovanile, altrove finora non si è vista, sono fiori nel deserto.

© riproduzione riservata