Atalanta, è ufficiale Sam Lammers  «Voglio vincere molto e segnare tanti gol»

Atalanta, è ufficiale Sam Lammers
«Voglio vincere molto e segnare tanti gol»

L’Atalanta ha ufficializzato l’acquisto dal PSV Eindhoven dell’attaccante Sam Lammers. A Bergamo da sabato pomeriggio e in sede a Zingonia lunedì 21 settembre alla ripresa degli allenamenti, l’ex nazionale olandese Under 21 arriva per 9 milioni di euro più 1 di bonus.

«Nato a Tilburg il 30 aprile 1997, è un attaccante di una notevole struttura fisica che sa abbinare forza a qualità tecniche e tattiche, abile sia nella finalizzazione che nella manovra. Proviene da una scuola calcistica importante, quella del PSV, con cui completa il suo percorso di crescita. Già a 18 anni viene promosso nella formazione U21 segnando nelle ultime due stagioni 28 gol in 47 partite in Jupiler League. Si mette in luce anche in due edizioni di UEFA Youth League e tra le sue “vittime” finiscono anche Manchester United, Wolfsburg e Bayern Monaco» scrive l’Atalanta in una nota che dà il benvenuto al giocatore.

Arriva a debuttare in prima squadra a 19 anni, prima in coppa contro il Roda a settembre e poi nella Eredivisie, la massima serie olandese nell’ottobre del 2016, concludendo la sua prima stagione tra i «grandi» con due gol in cinque partite in campionato, per poi contribuire l’anno successivo con sette presenze alla conquista del titolo.

Nel 2018-2019 passa in prestito all’Heerenveen in cui si mette in luce a suon di gol, 16 in campionato, 19 contando anche la coppa. Una stagione importante che gli vale il ritorno al PSV. Nel luglio 2019, prendendo il posto di Lozano nel finale di partita, gli bastano otto minuti per andare a segno nel successo per 3-2 sul Basilea nell’andata del secondo turno di qualificazione all’UEFA Champions League.

«Ha vestito la maglia della nazionale olandese nelle varie selezioni giovanili. Straordinaria la sua media realizzativa con l’U19 orange: 10 gol in 14 partite, tre dei quali (a Croazia, Inghilterra e Germania) nella fase finale del campionato Europeo. Nel marzo 2017 in un match sul campo della Finlandia, debutta con l’U21 olandese con cui segna 3 gol in 11 apparizioni» conclude la nota.

«I miei obiettivi sono di vincere tante partite e segnare molti gol sperando di ripetere la grande stagione scorsa» s’è presentato così il giocatore in un’intervista-video in inglese sui canali ufficiali del club: «Far parte di questa squadra è un onore, non vedo l’ora di cominciare - ha dichiarato il ventitreenne attaccante ex PSV Eindhoven, costato 10 milioni bonus compresi -. Seguo la squadra da molti d’anni, negli ultimi due anni ha fatto molto bene. Sfortunatamente in Champions League non è riuscita a passare i quarti».

Lammers è il terzo giocatore in rosa dei Paesi Bassi insieme ad Hans Hateboer e Marten de Roon: «Ho parlato coi due olandesi e credo che nel periodo di ambientamento potranno essermi molto d’aiuto. Dall’Olanda all’Italia non è un cambiamento facile». Il centravanti, destinato a fare da riserva a Duvan Zapata, descrive le sue caratteristiche: «Sono un attaccante e mi piace segnare molti gol - aggiunge -. Penso di essere un giocatore tecnico, tiro con entrambi i piedi». Lammers, giunto a Bergamo sabato, ha completato le visite mediche di rito: «Ho pranzato coi nuovi compagni e ho visitato il centro sportivo, mi hanno accolto tutti con gentilezza». Infine, il saluto in un buon italiano: «Sono felice di essere qui: ciao Bergamo, forza Atalanta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA