Atti di vandalismo a Reggio Emilia Il video che incastra i tifosi slavi

Atti di vandalismo a Reggio Emilia
Il video che incastra i tifosi slavi

Sul secondo gol del pareggio tra Atalanta e Sarajevo alcuni tifosi slavi si scatenano: idrante sulla folla al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Tifosi del Sarajevo autori di atti di vandalismo sugli spalti del Mapei Stadium di Reggio Emilia durante la partita di qualificazione con l’Atalanta per l’Europa League. Un video riprende i tifosi slavi mentre manomettono un idrante e trascinano la pompa sugli spalti per innaffiare i tifosi che seguivano la partita. Il tutto sarebbe avvenuto dopo il gol del pareggio del Sarajevo contro i nerazzurri nella serata di giovedì 26 luglio. Erano 350 i tifosi bosniaci alla partita divisi in tre gruppi ultras e, come confermano dalla Questura di Reggio Emilia, si sono resi artefici di vari atti di vandalismo: una rissa all’ingresso dello stadio tra gruppi ultras del Sarajevo, un lavandino rotto nei bagni e numerosi fumogeni sequestrati.

L’Atalanta, in vantaggio nel primo tempo con i gol di Toloi e Mancini, ha subito invece nel secondo tempo; dal 22’ al 27’ le distrazioni della difesa nerazzurra sono decisive, entrambi su traversoni: prima Handzic in mezzo a due, poi Sisic approfitta di un mancato rinvio per il 2-2 finale. È lì che i tifosi slavi si sono lasciati prendere la mano .


© RIPRODUZIONE RISERVATA