Bergamo, niente scherzi col Cassino Remer, a Latina in palio punti  pesanti

Bergamo, niente scherzi col Cassino
Remer, a Latina in palio punti pesanti

Gli impegni delle due compagini bergamasche impegnate nel campionato di serie A2 di basket.

Per Bergamo col Cassino (sabato, a Frosinone, ore 20,45) dovrebbe trattarsi di pura formalità. L’avversario è l’ultimissimo Cassino che in 25 gare ha centrato la miseria di un paio di vittorie. Occhio però visto che il team laziale ha rispedito a casa con un pugno di mosche in mano addirittura la Virtus Roma (regina del torneo) e la Remer. Fidarsi è bene, non fidarsi si dice è meglio. È ciò che dovranno mettersi bene in testa capitan Sergio e soci tanto più che un blitz da quelle parti garantirebbe al Bergamo di blindare il terzo posto. La spettacolare vittoria di domenica al PalaAgnelli contro la quotata Rieti è sinonimo di una condizione di forma (intesa nel più ampio senso del termine) straordinaria. In particolare fenomeno Roderick e diavoletto Taylor hanno trascinato tra gli applausi l’ intero collettivo in virtù di una prestazione pressoché perfetta sia in difesa sia in avanti. Coach Sandro Dell’Agnello, nei confronti del quale va attribuito ogni merito per questa certificata cavalcata, disporrà dei dieci titolari.

La Remer affronterà la pari classifica Latina (domenica, alle 18, fuori casa). Chi prevarrà nella sfida staccherà virtualmente il biglietto per i i playoff. Posta in palio, dunque, molto appetita. Nelle file del Latina ex di primo piano il cecchino Fabi e il bergamasco Baldassarre, pedine da controllare senza la minima distrazione. Nell’andata vinse con pieno merito la formazione di Adriano Vertemati: ai disorientati contendenti venne inflitto un passivo di diciotto lunghezze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA