Cigarini a rischio contro il Palermo E Pinilla per curarsi va in Cile

Cigarini a rischio contro il Palermo
E Pinilla per curarsi va in Cile

Mai l’Atalanta quest’anno si era trovata in una situazione così: alla lista degli infortunati si è aggiunto anche Conti, ma anche Cigarini non sta bene. E Pinilla andrà in Cile a curarsi e tornerà solo dopo la pausa natalizia.

Intanto Reja domenica con il Palermo rischia di dover rinunciare a ben nove elementi tra infortuni e squalifiche. La situazione più problematica è quella di Cigarini. Il numero 21 nei primi minuti di gara si è procurato una leggera distorsione alla caviglia, tanto che si era pensato anche a una sostituzione. Ma poi Cigarini ha stretto i denti ed è rimasto in campo fino a dieci minuti dalla fine. Le sue condizioni andranno rivalutate nei prossimi giorni: potrebbe farcela per domenica, ma intanto va considerato in bilico. Non ci sarà sicuramente invece Conti: per lui si parla di un trauma distorsivo-contusivo alla caviglia destra.

#AtalantaPalermo, arbitra Russo. #ForzaAtalanta #ABC1907

Posted by Atalanta Bergamasca Calcio on Giovedì 3 dicembre 2015

Tornerà nell’elenco dei convocati Migliaccio: il naso, rotto all’Olimpico, sta migliorando e domenica giocherà con una mascherina protettiva. Con il Palermo, considerando le squalifiche di Stendardo e Grassi, dovrebbero giocare Raimondi, Paletta, Cherubin e Brivio in difesa davanti a Sportiello; de Roon, Cigarini (o Migliaccio) e Kurtic a centrocampo (con possibile inversione di ruoli tra l’olandese e il regista emiliano), Moralez, Denis e Gomez in attacco. Ma è solo un’ipotesi, visto che ieri la squadra ha lavorato divisa in due gruppi e chi ha giocato a Udine si è limitato a una seduta di scarico: oggi con la seduta a porte chiuse Reja comincerà a lavorare sulla gara di domenica.

Mancherà anche Pinilla: in Cile comincerà le cure per far passare l’infiammazione al ginocchio e tornerà a Bergamo soltanto dopo la sosta natalizia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA