Digerita la Fiorentina, c’è l’Inter Masiello squalificato, rientra Kessie

Digerita la Fiorentina, c’è l’Inter
Masiello squalificato, rientra Kessie

Atalanta a San Siro senza Masiello. La novità causata dalla partita di domenica contro la Fiorentina è il forfait del difensore in casa dell’Inter (domenica si gioca alle 15): non si tratta di un problema fisico, ma di un’ammonizione, la 5ª stagionale, che serve a mandarlo nell’angolo dei cattivi.

Assenza pesante quella di Masiello (che sarà probabilmente sostituito da Zukanovic): l’aspetto positivo è che l’elenco dei diffidati si accorcia e ora comprende Gomez, Freuler, Kurtic, Conti e Kessie. L’ivoriano, invece, è destinato a rientrare contro l’Inter: ha scontato il turno di squalifica dopo l’espulsione di Napoli, ma resta in diffida a causa dei quattro gialli.

Masiello è così uno dei pochi indisponibili dell’Atalanta: gli altri sono da valutare martedì, il giorno della ripresa (ore 15 a Zingonia). La partita con la Viola non ha lasciato in dote nuovi problemi. Ieri non c’erano Dramé, Migliaccio e Pesic: il senegalese (reduce da un problema al polpaccio destro) dovrebbe rientrare subito in gruppo, sugli altri due (noia al ginocchio destro e alla coscia sinistra) si saprà qualcosa martedì.

Intanto lo 0-0 contro la Fiorentina presenta una serie di conseguenze numeriche. Ci sono i 52 punti raggiunti in campionato: eguagliato il miglior risultato raggiunto sul campo nell’era dei tre punti, quello del 2011/12. Si parla di punti sul campo, visto che l’Atalanta chiuse quel campionato a quota 46, a causa del -6 di partenza: stando ai punti in classifica, il primato era già stato raggiunto vincendo a Napoli. Annullata, invece, la possibilità di avvicinare la migliore striscia di vittorie della storia (6, traguardo raggiunto due volte, la seconda proprio quest’anno): Gomez e compagni si fermano a 4, dopo Cagliari, Palermo, Crotone e Napoli. Stop anche ai successi di fila al Comunale: sempre 4, con Empoli, Sampdoria, Cagliari e Crotone. La Fiorentina rompe le serie d’oro, anche perché la Viola è la bestia nera: tra campionato e coppa, infatti, l’Atalanta ha ottenuto 2 soli punti nelle ultime 11 gare. Si parla dei due 0-0 stagionali: prima, una serie aperta di nove ko di fila. L’ultima vittoria atalantina il 29 aprile 2012: 2-0 al Comunale, reti di Denis e Bonaventura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA