Foppa, l’orgoglio non basta Sconfitta 3-1 dal Casalmaggiore
La Foppa sconfitta al PalaNorda (Foto by Volleybergamo.it)

Foppa, l’orgoglio non basta
Sconfitta 3-1 dal Casalmaggiore

Alla festa del PalaNorda manca il lieto fine. L’anticipo della seconda giornata di Campionato non è la serata giusta per regalare la vittoria al popolo rossoblù: Foppapedretti-Casalmaggiore finisce tre set a uno per le ospiti.

Come una settimana fa a Treviso, il vantaggio iniziale non è stato sufficiente per portare in porto il successo. E al quarto set sono Francesca Piccinini e le campionesse d’Italia in carica a festeggiare.

Nel primo parziale, sul 21-21 in rimonta, una irresistibile magia di Lo Bianco per Sylla che porta al sorpasso mette subito in chiaro una cosa: questa sera al PalaNorda si dà spettacolo. Le due palle set annullate da Casalmaggiore dimostrano anche che non sarà vita facile per nessuno. Ma la Foppapedretti chiude il vantaggio e fa uno a zero.

#FoppaCasalmaggiore 1-3 (25-23, 14-25, 13-25, 20-25)

Posted by Foppapedretti Bergamo on Sabato 24 ottobre 2015

Le ospiti si riprendono in fretta e si riprendono anche la parità. Lavarini gioca così la carta Plak per Barun, che rientra però sul 7-15 e fa subito il botto: un attacco, un muro vincente. Ma la Pomì è decisa a tenersi stretta il vantaggio e così raddoppia: 1-2 e si riparte. La Foppapedretti gioca d’orgoglio, da 12-16 arriva 19-19, ma non è sufficiente. Le campionesse di Casalmaggiore chiudono la sfida e restano a punteggio pieno. Tra una settimana si va a Scandicci.

#FoppaCasalmaggiore 1-2 (25-23, 14-25, 13-25)

Posted by Foppapedretti Bergamo on Sabato 24 ottobre 2015

Foppapedretti Bergamo-Pomì Casalmaggiore 1-3 (25-23, 14-25, 13-25, 20-25)

Foppapedretti Bergamo: Mori, Plak 6, Frigo n.e., Gennari 11, Cardullo (L), Aelbrecht 12, Paggi 4, Barun-Susnjar 10, Lo Bianco 1, Mambelli., Sylla 5. All. Lavarini

Pomì Casalmaggiore: Bacchi n.e., Lloyd 3, Sirressi (L), Cecchetto (L), Ferrara n.e., Gibbemeyer 11, Cambi, Piccinini 13, Olivotto, Kozuch 20, Stevanovic 14, Tirozzi 13, Rossi Matuszkova 2. All. Barbolini

Arbitri: Massimo Florian e Maurina Sessolo


© RIPRODUZIONE RISERVATA