Mercoledì 21 Maggio 2014

Foppa, spareggio per la Supercoppa

Le novità del prossimo campionato

Raphaela Folie della Foppapedretti

Sarà spareggio per accedere alla finale di Supercoppa Italiana: la Foppapedretti se la giocherà con Busto Arsizio per arrivare a contendere il trofeo a Piacenza. È quanto stabilito dall’Assemblea delle società aderenti alla Lega Pallavolo Serie A femminile: presenti nove club di serie A1 e dieci di serie A2 oltre al presidente della Fipav, Carlo Magri.

In discussione, oltre alla cessione dei diritti televisivi, l’attività di Sand Volley 2014, le iniziative celebrative del 70° campionato di serie A femminile e anche la definizione delle competizioni della stagione 2014/15. A partire proprio dal primo trofeo che sarà assegnato, la Supercoppa appunto.

L’edizione 2014/15 sarà disputata, nella data di domenica 26 ottobre, dalla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e dalla vincente dello spareggio tra Unendo Yamamay Busto Arsizio e Foppapedretti Bergamo (in data da definire).

Il regolamento prevede gara secca tra la vincente dello scudetto e la vincente della Coppa Italia. Nel caso in cui la stessa squadra abbia vinto sia lo scudetto, sia la Coppa Italia, accede alla Supercoppa la vincente della regular season. Se la stessa squadra ha vinto scudetto, Coppa Italia e regular season (ed è questo il caso di Piacenza), accede alla Supercoppa la vincente dello spareggio tra la finalista scudetto e la finalista di Coppa Italia. E così sarà battaglia tra la Foppapedretti Bergamo, finalista di Coppa Italia in quel di Treviso nel febbraio scorso, e Busto Arsizio, finalista scudetto.

Altra novità da sottolineare, l’avvio di campionato nel weekend del 1° e 2 novembre in un’unica sede per tutte le gare della prima giornata. In una sorta di festa di inizio stagione. Ma ecco tutti i dettagli.

Campionato serie A1

- 12 squadre partecipanti

- La prima giornata di regular season sarà organizzata in una stessa sede di gioco nel weekend dell’1-2 novembre

- Al termine della regular season la 12ª classificata retrocede direttamente in Serie A2. L’11ª classificata retrocede direttamente in serie A2 se il distacco dalla 10^ è maggiore di 4 punti. La 11ª e la 10ª classificata disputano una serie di playout con formula al meglio delle tre gare, se il distacco in classifica tra le due è uguale o inferiore a 4 punti. La perdente del playout retrocede in serie A2.

- Il ranking per l’accesso alle Coppe Europee subisce una modifica: le prime due posizioni saranno occupate dalla vincitrice scudetto e dalla vincitrice della regular season. Il ranking prevederà dunque le seguenti priorità:

1. Vincitrice scudetto

2. Prima classificata in regular season

3. Finalista scudetto

4. Vincitrice Coppa Italia

5. Migliore piazzata al termine della regular season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3, 4

6. Migliore piazzata al termine della regular season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3, 4, 5

Playoff scudetto

- Partecipano ai playoff le prime 8 squadre della classifica al termine della regular season. Le 8 squadre disputano i quarti di finale con la formula delle due gare vinte su 3 con abbinamenti in base alla classifica (1ª vs 8ª, 2ª vs 7ª, ecc). La gara di andata e l’eventuale spareggio si disputano in casa della migliore classificata.

- Le serie di semifinale e di finale si disputano al meglio delle 5 partite. Le gare 1, 3 e l’eventuale gara 5 si disputano in casa della migliore classificata.

Coppa Italia A1

Vi partecipano le prime 8 squadre classificate al termine del girone di andata della Regular Season. Turno di quarti di finale, con abbinamenti in base alla stessa classifica (1^ vs 8^, 2^ vs 7^, ecc), su gare di andata e ritorno con eventuale set di spareggio. Le quattro vincenti si qualificano alla Final Four.

© riproduzione riservata