Goggia, inizia il conto alla rovescia Martedì il superG, domenica la libera

Goggia, inizia il conto alla rovescia
Martedì il superG, domenica la libera

Vai Sofia, libera di cullare sogni iridati. La Svezia riporta a dolcissimi ricordi e Sofia Goggia ha già dimostrato che la sua normalità è stupire.

E allora diviene automatico credere fermamente anche stavolta ad un Mondiale da protagonista. La missione scandinava scatta lunedì con la prima prova di discesa seguita martedì 5 dal superG alle 12,30, mercoledì, giovedì e sabato altre tre prove di libera, domenica 10 la gara e giovedì 14 il gigante. Sofia a parte, combinata l’8, Team Event il 12 e sipario con lo slalom sabato 16.

La finanziera, dal canto suo, dovrà ricalcare lo stesso mood che ha messo in onda fino ad oggi, fatto di leggerezza, mente sgombra e concentrazione totale metro dopo metro, sul movimento e sulla miglior performance del giorno. Perché un rientro ufficiale con due piazze d’onore consecutive è qualcosa di straordinario (nemmeno Marcel Hirscher era riuscito in un’impresa simile, giusto per dare un’idea), fuori dalle righe e probabilmente anche dalla razionalità, soprattutto se lo stop è stato di tre mesi ed il malleolo fratturato non può essere al 100%, cosi come la condizione. Eppure lei sa benissimo di poter aspirare a prestazioni da Goggia, isolandosi alla sua maniera dalle pressioni, ma ben consapevole delle potenzialità di un motore in grado di portarla molto in alto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA