Goggia, niente rischi nella prima manche È ottava, al comando una super  Shiffrin

Goggia, niente rischi nella prima manche
È ottava, al comando una super Shiffrin

Solo ottava la bergamasca nella prima manche dello slalom gigante di Kranjska Gora. La Brignone è quinta.

Pioggia sulla prima manche del gigante di Kranjska Gora. Italiane in difficoltà nella gara che vede al comando una super Mikaela Shiffrin che scesa col pettorale numero 7, non ha lasciato scampo alle altre arrivando al traguardo con quasi un secondo di vantaggio. La più vicina alla regina delle nevi è la francese Tessa Worley, che accusa un ritardo di 86/100. A seguire troviamo l’austriaca Stephanie Brunner, con un distacco di 1”30.

Malino le azzurre. La migliore è stata Federica Brignone che ha un ritardo 1”64. Ottava è Sofia Goggia, a 1”84, che ha dichiarato a fine gara di non aver dato tutto per cercare di arrivare al traguardo e poi spingere nella seconda manche.

Le altre italiane: Marta Bassino a 2”39, Manuela Moelgg (che ha evitato di cadere e ha chiuso tenacemente una prova complicata) a 2”76.


© RIPRODUZIONE RISERVATA