Goggia, ritorno amaro dopo le Olimpiadi Finisce quindicesima a Crans Montana

Goggia, ritorno amaro dopo le Olimpiadi
Finisce quindicesima a Crans Montana

La bergamasca dopo la gara: «Penso che questa gara mi sia servita a rompere il ghiaccio dopo le emozioni che ho vissuto nell’ultima settimana».

A Crans Montana Tina Weirather domina il superG , la prima gara femminile di Coppa del mondo dopo le Olimpiadi a Pyeongchang, davanti ad Anna Veith (argento in Corea). L’Italia si ritrova fuori dal podio con Federica Brignone, sicura del terzo posto, beffata da Wendy Holdener. Ritorno amaro per Sofia Goggia, oro alle Olimpiadi in Corea, che ha rovinato stamattina 3 marzo una prova tutta di attacco alle ultime porte dove ha rischiato di cadere ed è finita quindicesima. «Era dalle Olimpiadi che non mettevo gli sci lunghi e le sensazioni non sono state ottime. Non mi sono fidata a sciare a tutta, però ho sbagliato in vari punti perché non ero centrata. Penso che questa gara mi sia servita a rompere il ghiaccio dopo le emozioni che ho vissuto nell’ultima settimana. Obiettivo di fine stagione è la vittoria di Coppa del mondo in discesa libera, ma devo fare tutto passo dopo passo. Sono comunque positiva».


© RIPRODUZIONE RISERVATA