Goggia, tutto in novanta secondi  Assalto alla Coppa del Mondo

Goggia, tutto in novanta secondi
Assalto alla Coppa del Mondo

La bergamasca si presenta all’ultima libera in testa alla classifica di specialità. Ad Are la campionessa olimpica deve difendersi dal tentativo di rimonta di Vonn. Via alle 12.

Michela chiama Sofia: uno schema che si è rivelato magico all’Olimpiade, che si possa ripetere in Coppa del Mondo? In Corea Moioli si è presa l’oro nello snowboardcross e poi è toccato a Goggia imitarla in discesa. Ora l’auspicio è che lo straordinario binomio bergamasco, che si crogiola in una bellissima amicizia, possa vivere uno splendido bis. Ad Are (Svezia) la sciatrice ha l’occasione di conquistare il trofeo per la prima volta nella disciplina regina della velocità. Goggia sarà al cancelletto con 23 preziosissime lunghezze di vantaggio e con il pettorale rosso di capoclassifica in virtù dei 429 punti contro i 406 di Lindsey Vonn. Su L’Eco di Bergamo tutte le combinazioni con cui Sofia può vincere la Coppa.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 marzo 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA