Goggia vola in Coppa del Mondo «Ma non chiamatela sorpresa»
Sofia Goggia (a sinistra) sul podio della discesa di Coppa del Mondo di Lake Louise del 2 dicembre insieme con Ilka Stuhec (al centro) e Kajsa Kling

Goggia vola in Coppa del Mondo
«Ma non chiamatela sorpresa»

«Sofia Goggia una sorpresa? Fino a un certo punto. L’avevo vista in allenamento, sia in gigante sia in superG aveva mostrato di poter stare davanti». Parola di Luca Agazzi, tecnico bergamasco del team canadese.

Tre podi in nove giorni (gigante di Killington, discesa e superG a Lake Louise) e il terzo posto nella classifica generale fanno della bergamasca Sofia Goggia la grande sorpresa dell’avvio della Coppa del Mondo di sci alpino. Ma non per gli addetti ai lavori: «Ci siamo allenati insieme a Copper Mountain, sia in gigante sia in superG aveva già mostrato di poter stare davanti» spiega il bergamasco Luca Agazzi, tecnico del team canadese ed ex allenatore di Lara Gut.

Intanto Sofia guarda avanti e pensa al gigante di sabato al Sestriere: «La sfida ora sarà mantenere il livello raggiunto, cominciando dal Sestriere e da quel gigante che, nonostante il terzo posto di Killington, non è ancora ai livelli delle prove veloci».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 7 dicembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA