Martedì 14 Gennaio 2014

Grande serata di pallanuoto

L’Italia batte la Slovacchia 12-5

La nazionale di pallanuoto a Bergamo
(Foto by Maria Zanchi)

L’Italia di pallanuoto ha battuto la Slovacchia 12-5 nel match giocato a Bergamo e valido per la terza giornata del girone C europeo di World League. E all’Italcementi in città il pubblico non è mancato con una grande serata di tifo bergamasco.

Vittoria netta, dunque, per il Settebello che fa suo il terzo match del girone. La partita si apre con quattro falli contro e l’espulsione temporanea di Bruder che Di Fulvio spreca da posizione favorevole. La Slovacchia non arriva al tiro nei primi quattro minuti; mentre una controfuga di Damonte, dai propri cinque metri, è salvata con la testa da Kozmer. Gli azzurri sprecano anche la seconda superiorità numerica ed appaiono piuttosto confusi: è evidente che i meccanismi sono in piena costruzione. Al sesto minuto Figlioli colpisce la parte bassa della traversa dai cinque metri e ci prova anche Damonte dal perimetro ma senza convinzione. A meno 1’ la Slovacchia fruisce della prima superiorità numerica e non sbaglia. Realizza Famera dopo uno scambio a quattro braccia. Replica immediatamente Nora con l’uomo in più.

Il secondo tempo si apre con una controfuga da manuale: Di Fulvio lancia Giacoppo che finta la conclusione e serve Nora per il 2-1 a porta vuota. Ma la Slovacchia pareggia subito con Durik che sfrutta la seconda superiorità numerica. I ritmi restano lenti. La difesa slovacca oppone fisico e attenzione, ma nulla può sulla girata di Aicardi ai due metri, servito da Di Fulvio, per il 3-2, e sulla botta di Figlioli a chiusura della quarta superiorità numerica per il 4-2 di metà partita.

A inizio terzo tempo l’Italia allunga. Tutto in due minuti.Figlioli propizia il rigore procurato da Di Fulvio e lo trasforma; Aicardi si gira dal centro scartando anche il portiere: 6-2.

Il tabellino

ITALIA: Del Lungo, Renzuto Iodice, Nicholas Presciutti 1, Figlioli 2 (1 rig.), Fondelli 1, Coppoli, Giacoppo, Nora 3, Di Fulvio 1, Damonte, Aicardi (C) 4, Bianco, Vassallo.

Allenatore: Campagna.

SLOVACCHIA: Kozmer, Famera 3 (1 rig.), Zatovic, Hrosik (C), Durik 1, Janicek, Seman 1, Tkac, Bielik, Gyurcsi, Kratochvil, Bruder, Hoferica.

Allenatore: Sirotny.

ARBITRI: Putnikovic (Srb) e Savinovic (Cro).

NOTE: parziali 1-1, 3-1, 4-2, 4-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Italia 3/6 + un rigore, Slovacchia 2/3 + un rigore. Hoferica (S) in porta nel quarto tempo. in tribuna Busilacchi, Dolce, Valentino. Tra il secondo e terzo tempo esibizione del nuoto sincronizzato della Bergamo Nuoto. Spettatori 1200 circa.

© riproduzione riservata