Venerdì 15 Novembre 2013

Ecco il calendario della Foppa

Valentina Diouf finisce su «Time»

Valentina Diouf nel calendario Foppapedretti 2014

I riflettori si accendono sulla nona edizione del calendario benefico che il Volley Bergamo Foppapedretti dedica alle Associazioni onlus del territorio vicino alla città orobica.

Un’edizione veramente straordinaria!

Un calendario che racconta le rossoblù mettendole... in prima pagina: è nata così l’idea del progetto 2014. Questa società, negli anni, ha regalato vittorie ed emozioni indelebili, che meritano di entrare nella storia del volley.

Vestire la maglia della Foppapedretti, negli anni, è sempre stata una sensazione unica, per atlete e tecnici. Gente di sport che ha segnato grandi imprese. Gente di sport che merita la prima pagina! Ecco così «Vite da copertina», tredici scatti ispirati alle copertine delle più famose e prestigiose riviste non solo d’Italia ma anche del mondo.

Insomma, perché Valentina Diouf non dovrebbe meritarsi la copertina del «Time»? Ed Enrica Merlo e Sara Klisura non dovrebbero stare rispettivamente su «Vogue» e «Vanity Fair»? Jelena Blagojevic non dovrebbe raccontare le sue passioni su «Gente»? Così è nato il progetto 2014, così Federica Stufi ha strappato la prima pagina di «Glamour» e Miriam Sylla è diventata protagonista di un dossier su «Panorama»: La meglio gioventù... Mentre una diabolica Raphaela Folie ha messo un po’ di pepe al progetto su «Max»...

È stato al gioco, ancora una volta, anche il presidente Bonetti, che per i tifosi rossoblù meriterebbe la copertina di «Men’s Health» al pari del presidente degli Stati Uniti. E lo è stato anche lo staff tecnico, uomini dell’anno per «GQ». Insomma, di nuovo un calendario tutto da gustare, per non lasciarsi sfuggire Eleonora Bruno che si «mette in gioco» su «Donna Moderna» o la studiosa Laura Melandri su «Focus» e i sogni nel cassetto di Lucie Smutna su «Amica». E per tutte l’OK del direttore d’orchestra Kathleen Weiss.

Il calendario sarà distribuito al PalaNorda in occasione degli incontri casalinghi della Foppapedretti a partire dalla gara di domenica 17 novembre. I proventi raccolti saranno interamente devoluti all’Associazione Regina della Pace «Comunità Shalom» di Palazzolo sull’Oglio per il progetto «Bottega degli antichi mestieri» intitolato a Ezio Foppa Pedretti e alla Scuola Materna A. Noli Marenzi di Telgate.

Per viverlo in anteprima, ecco un video ne racconta la storia e il backstage.

© riproduzione riservata