Il grido di battaglia di Michela a Veysonnaz «Pronti per le finali? Noi lo siamo»

Il grido di battaglia di Michela a Veysonnaz
«Pronti per le finali? Noi lo siamo»

Con un post su Facebook nella serata di venerdì 16 marzo la Moioli ha fatto capire che è pronta per la discesa di snowboardcross e vuole fare la storia.

Il cesello per congedarsi a dovere dall’annata della consacrazione. S arà festa grande e meritata per Michela Moioli, sabato 17 marzo, alle finali di snowboardcross di Veysonnaz. I suoi tifosi accorreranno in massa con pullman in partenza da Nese per rendere doverosamente omaggio alla campionessa capace di mettersi al collo l’oro olimpico e in bacheca la seconda Coppa del Mondo.

La località rossocrociata dunque si prepara a divenire una piccola, grande provincia bergamasca ai piedi della mattatrice che non si accontenterà. Neppure nell’ultimo atto, a giochi fatti. La mentalità vincente impone di gareggiare sempre per il risultato pieno, in particolare su una pista gradita che l’ha vista imporsi nel 2015 e nel 2016 e arrivare terza lo scorso anno. Come a dire che l’obbligo di essere là davanti arriva anche dalla storia.

E infatti nella serata del 16 marzo Michela ha aggiunto un nuovo post sulla sua pagina Facebook con la pista pronta per la finalissima e un chiaro messaggio che se la giocherà tutta. «Chi è pronto per le finali di domani? Noi siamo!!!» con un bel po’ di punti esclamativi e uno scaramantico unicorno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA