Il mercato secondo Luca Percassi «Atalanta più forte e completa»
Luca Percassi

Il mercato secondo Luca Percassi
«Atalanta più forte e completa»

L’amministratore delegato della società nerazzurra rimanda al mittente le critiche dei tifosi.

«Le critiche sono normali, le sento ogni anno a fine mercato. Ma noi siamo soddisfatti. Abbiamo ceduto un solo big, come promesso alla fine della stagione scorsa. E consideriamo la rosa completa e la squadra più forte». Così Luca Percassi, ad dell’Atalanta, dopo la chiusura di un calciomercato che ha lasciato strascichi (invero inusuali) nella tifoseria nerazzurra.

Luca Percassi e il papà Antonio

Luca Percassi e il papà Antonio

«È partito solo de Roon, perché ce l’hanno chiesto a giugno e l’offerta era congrua. E, soprattutto, perché il ragazzo mi ha chiamato personalmente per dirmi, con grande cortesia: se la società trova un accordo soddisfacente sappiate che il mio sogno è giocare in Premier League» spiega Percassi jr. E sul caso Sportiello getta acqua sul fuoco: «L’allenatore tiene in grande considerazione Sportiello e quindi da lui si aspetta prestazioni adeguate. L’errore ci sta, ma se lo pensi causato da distrazioni di mercato arriva l’arrabbiatura. Sportiello è stato chiacchieratissimo per tutta l’estate e a gioco lungo ne ha pagato le conseguenze. Ma è rimasto con noi e tutti contiamo sul giocatore che per due anni è stato tra i migliori portieri di tutta la serie A». Totale movimento: ««L’Atalanta ha un organico completo, ha giocatori complementari. Adesso tocca all’allenatore: totale fiducia in Gasperini».


Leggi l’intervista di Pietro Serina su L’Eco di Bergamo del 2 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA