La Foppa batte Sudtirol per 0-3 È qualificazione ai Quarti di Coppa

La Foppa batte Sudtirol per 0-3
È qualificazione ai Quarti di Coppa

Fine d’anno da tre punti per la Foppapedretti che chiude il 2015 e il girone d’andata con un successo in tre set nella trasferta di Bolzano che porta Bergamo a quota venti punti nella classifica di Regular Season.

Risultato importante che significa qualificazione ai Quarti di Coppa Italia da sesta classificata.

Dopo la prestazione convincente di soli tre giorni fa al PalaNorda, con Modena, le rossoblù hanno bissato successo, gioco, grinta. E soprattutto determinazione, nel non lasciare spazio alle avversarie, nel non lasciarle sfruttare i loro punti di forza e nel gestire il match con la sicurezza necessaria a chiuderlo in tre set.

Grazie all’efficacia in attacco di Plak (best scorer con 20 punti) e Gennari e al servizio di Barun e della stessa Gennari (3 ace). Ma un plauso speciale a Paola Cardullo, scesa in campo malgrado un dolore al ginocchio che l’aveva tormentata negli ultimi due giorni. Il libero rossoblù ha stretto i denti e ha chiuso la gara con un 63% di positività in ricezione che ha contribuito a sciogliere il gioco di Leo Lo Bianco.

Foppapedretti in campo con Plak, Frigo, Gennari, Aelbrecht, Barun, Lo Bianco e il libero Cardullo, Bolzano con Garzaro, Martinez, la campionessa olimpica brasiliana Mari, Manzano, Ikic, Brcic e il libero Paris.

Padrone di casa avanti fino al time out tecnico, quando la Foppapedretti mette la freccia e sorpassa sul 12-13 con un turno di battuta di Katarina Barun che fa male alla ricezione avversaria. Le distanze si accorciano sul 13-16, grazie a Martinez e al muro di Bolzano, ma Plak e Barun spengono le illusioni di rimonta di Bolzano chiudendo il set sul 22-25.

Avvio di secondo set identico al primo. Questa volta il sorpasso della Foppapedretti arriva sul 7-8.Lo Bianco si affida a Plak e al time out è 8-12 per le rossoblù. Sul 12-17 si scatena Ikic, si arriva 19-17, Paggi dà il cambio a Aelbrecht e Barun da seconda linea rimette distanza tra la Foppapedretti e le avversarie, costrette ad arrendersi di nuovo sotto i colpi finali di Plak.

Due a zero. Lazic prende il posto di Mari, Bergamo prova a prendere il largo, ma è Martinez ad infiammare il match e a portare Bolzano sul 20-20, Paggi entra per Frigo, Garzaro prova a tenere Bolzano agganciata alla gara, ma dopo aver sprecato una palla match, la Foppapedretti chiude la sfida con un diagonale di Plak.

E ora una lunga pausa: la fine del match ha decretato anche il rompete le righe per le vacanze natalizie. La Foppapedretti si ritroverà in palestra il 28 dicembre, per dare il via a un lungo periodo di lavoro atletico. Il Campionato tornerà protagonista il 17 gennaio, quando al PalaNorda arriverà Conegliano.

Sudtirol Bolzano-Foppapedretti Bergamo 0-3 (22-25, 19-25, 23-25)
Sudtirol Bolzano: Newsome n.e., Paris (L), Garzaro 13, Martinez 16, Mari 3, Manzano 8, Bertolini n.e., Boscoscuro (L) n.e., Ikic 8, Lazic 2, Brcic 3, Veglia n.e., Waldthaler n.e. All. Bonafede

Foppapedretti Bergamo: Mori, Plak 20, Frigo 5, Gennari 10, Cardullo (L), Aelbrecht 5, Paggi, Barun-Susnjar 15, Lo Bianco 1, Mambelli n.e., Sylla n.e. All. Lavarini

Arbitri: Daniele Rapisarda e Federico Del Vecchio

Note
Durata Set: 25’, 27’, 26’
Muri: Bolzano 8, Bergamo 3
Battute Vincenti: Bolzano 3, Bergamo 7
Battute Sbagliate: Bolzano 7, Bergamo 7


© RIPRODUZIONE RISERVATA