Domenica 01 Dicembre 2013

La Remer va ko per un punto

Casalpusterlengo vince 64-63

Tommaso Carnovali (Remer) in azione
(Foto by Zanetti)

Niente continuità di risultati per la Remer, dopo che aveva interrotto le tre sconfitte di fila, la scorsa settimana con il meritato blitz di Chieti. Tornata al PalaFacchetti, la squadra del presidente Gianfranco Testa ha ceduto nel finale, contro Casalpusterlengo, con il minimo degli scarti.

Un match, proprio, all’insegna di un eccezionale equilibrio regnato dal primo all’ultimo istante. Una gara combattuta e altamente spettacolare vietata ,come si suol dire in questi casi, ai sofferenti di cuore. Occhi puntati sull’innesto della guardia Krstovic il cui, apporto, come annunciato, non è risultato al top.

Del resto l’autonomia del trentatreenne serbo è, al momento, limitata per cui non rimane che attendere pazientemente. Del tutto inutilizzato, poi, anche se a referto Marino che si spera possa recuperare per il prossimo impegno di regular season.

Si diceva della sfida, praticamente, punto a punto (si pensi che a dieci secondi dalla fine è stata la Remer a sciupare il canestro del definitivo sorpasso). Per convincerci di ciò è sufficiente ricorrere ai parziali: 22-21 al 10’; 39-38 nei secondi; 50-52 nei terzi e 63-64 al quarantesimo.

A quattro minuti dal termine si era registrato il pur leggero allungo dei trevigliesi che avevano acquisito un margine di sei punti (61-55). Ma, evidentemente, non si erano fatti i conti con la razionale e al tempo stesso, rabbiosa del Casalpusterlengo in grado di compiere il sorpasso a un paio di minuti dalla sirena.

A livello individuale, ancora sugli scudi Carnovali (5 bombe su 10 tentativi) e il ceco Kyzlink, miglior realizzatore della serata e in continuo crescendo sotto molteplici aspetti. Non male Ihedioha, indomabile come al solito. In difficoltà, questa volta, capitan Rossi anche se undici rimbalzi li ha conquistati. Sul fronte opposto, tanto di cappello all’annunciato Chiumenti e Ricci. E domenica la lunga trasferta di Agrigento: ad esigere il pronto riscatto è la classifica.

Arturo Zambaldo

REMER-CASALPUSTERLENGO 63-64

REMER: Alessandri 6, Carnovali 15, Ihedioha 8, Rossi 8, Kystovic 6, Kyzlink 17, De Paoli 3, Marino, Flaccadori, Spatti. All. Vertemati

CASALPUSTERLENGO: Chiudenti 15, Ricci 14, Masoni 11, Sant Ross 8, Venato, Bonessio 4, Avonhalt 10, Quarisa 2, Rossato, Donzelli. All. Zanchi

© riproduzione riservata