Mascio, ci risiamo con la sfida-due: rivincita a Chiusi per ribaltare il flop

Nemmeno il tempo di leccarsi le ferite per la Mascio già alle prese con la sfida numero due del playoff.

Mascio, ci risiamo con la sfida-due: rivincita a Chiusi per ribaltare il flop

Appuntamento martedì 10 maggio alle ore 20,30, di nuovo a Chiusi dopo che 48 ore prima i trevigliesi erano stati battuti dai locali per 87-80. Opportunità di rivincita poi via al terzo round in programma, questa volta, a Treviglio venerdì 13 maggio.

Leggi anche

Come largamente certificato in regular season, il team della Bassa è abbonato agli alti e bassi quanto a rendimento e di conseguenza a risultati. E capitan Reati e compagni non si sono per niente smentiti a Chiusi dove l’intero collettivo non ha brillato nè in difesa nè per certi tratti in avanti. L’innesto del recentissimo acquisto Eric Lombardi ha regalato sì un sufficiente apporto ma non determinante agli effetti del verdetto finale. E dire che coach Michele Carrea ha potuto avvalersi pure di Reati assente a lungo per infortunio.

L’auspicio è di rivedere sul parquet nella prossima sfida una Mascio formato eccellente o in altri termini quella che di tanto in tanto si è fatta largamente applaudire per la completezza delle esibizioni. Anche perchè è il caso di ribadirlo fino alla noia dall’organico confezionato in estate dalla dirigenza e via via migliorato e approvato in pieno da Carrea con gli innesti di Cipolla e Lombardi c’è da aspettarsi sicuramente parecchio. A buon intenditor, ammonisce il vecchio detto, poche parole...

© RIPRODUZIONE RISERVATA