Venerdì 04 Luglio 2014

Messina non scende a compromessi

Parola dell’ex arbitro Mazzoleni

Mario Mazzoleni e Roman Abramovich

«Appena ho appreso la notizia l’ho raggiunto telefonicamente per complimentarmi vivamente. Una conversazione durata un bel po’ vista la sincera amicizia in corso da parecchio». Questo ci ha detto l’ex arbitro di serie A, Mario Mazzoleni, parlando della nomina di Domenico Messina, a designatore dei direttori di gara della massima categoria.

“Con Domenico – ha proseguito Mazzoleni, da adesso opinionista di Bergamo Tv – ho condiviso, a suo tempo, ben quattro anni i ritiri didattici, di fine settimana a Coverciano. Entrambi di Bergamo, ci recavamo a Firenze, in auto trattando diversi argomenti, non solo inerenti quelli al pianeta calcio”. Sul prestigioso e oneroso incarico affidato all’ex fischietto internazionale, Mazzoleni ha precisato “La ritengo la persona giusta nel contesto di un ruolo, sicuramente, delicato. Terminata, con ampi consensi, la carriera diretta sui campi da gioco è entrato a far parte, da dirigente, della stessa Associazione italiana arbitri. E se, adesso è stato scelto al vertice di una funzione a questo livello significa che la precedente operatività l’ha svolta in maniera adeguata. “Una delle qualità di Messina è quella di non cedere a compromessi. Dite poco?”. Infine Mazzoleni ha tenuto a sottolineare che “Messina è il primo bergamasco, in assoluto, nella storia ad essere stato chiamato a scegliere i “fischietti” che di domenica in domenica scenderanno sui tappeti verdi a dirigere le sfide del nostro campionato”. Mica male, no?

Arturo Zambaldo

© riproduzione riservata