Snowboard, grande argento per la Moioli
«Dedicato alla mia amica Goggia»

Al Mondiale di snowboardcross ad Idre, in Svezia, Michela Moili è seconda.

Snowboard, grande argento per la Moioli     «Dedicato alla mia amica Goggia»

Michela Moioli è argento Mondiale ad in Svezia. La campionessa olimpica, dopo una finale tutta in rimonta, si deve inchinare soltanto all’anglo-francese Charlotte Bankes. Terza la detentrice del titolo, la ceca Eva Samkova.

Curiosamente si ripete il podio, con posizioni diverse di Solitude 2019 quando Michela chiuse terza dietro a Samkova e Bankes. Moioli aveva in bacheca tre bronzi consecutivi, 2015, 2017 e 2019. Sfortunata l’altra bergamasca Sofia Belingheri che getta la spugna nei quarti in una batteria al limite del proibitivo.

«Dedico la medaglia alla mia grande amica Sofia Goggia, io l’ho pensata in partenza e l’ho salutata con un gesto che solo lei conosce. Sono certa che mi stava guardando da casa, e averla avuta vicino mi ha fatto davvero bene». Il primo pensiero di Michela Moioli dopo il secondo posto è rivolto alla campionessa di sci, che ha dovuto rinunciare alla rassegna iridata di Cortina a causa di un infortunio. «Sofi ti aspettiamo, ti aspettano tutti: torna presto» ha continuato l’olimpionica della tavola.

Quanto all’argento vinto Moioli fa festa: «È una grandissima soddisfazione, dopo tre bronzi di fila finalmente ho cambiato colore - aggiunge l’azzurra - purtroppo ho commesso un errore sul secondo salto, ma sono ugualmente contenta. E’ stata una gara impegnativa, tosta, vinta da una ragazza che ha meritato. Io ci sono andata molto vicina, per questo molto soddisfatta. Domani (venerdì 12 febbraio, ndr) si riparte con la gara a squadre».

«È stata come previsto una gara impegnativa - ha continuato la 26enne di Alzano Lombardo - Ho cercato di rimanere concentrata a ogni run, conservando il maggior numero di energie possibili. In finale non sono partita benissimo, e sono rimasta tranquilla dietro alle altre, perché sapevo che nella parte bassa del tracciato avrei avuto la possibilità di recuperare. Faccio i complimenti a Banks che ha vinto».

Poi il grazie alla squadra di lavoro: «Abbiamo fatto un grande lavoro, ho al mio fianco persone magnifiche, che mi aiutano. Ci mancava una medaglia di questo colore nella mia collezione personale, è un ulteriore passo di crescita nel mio percorso. Adesso nella gara a squadre di venerdì (specialità nella quale ha conquistato l’argento nel 2019, ndr) mi voglio proprio divertire». Michela correrà al fianco di Lorenzo Sommariva, le altre due coppie azzurre saranno composte da Omar Visintin/Raffaella Brutto e Belingheri/Ferrari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA