Goggia, un missile: «Ci sono, eccomi qui» Super G, doppietta italiana con Brignone
Sofia Goggia

Goggia, un missile: «Ci sono, eccomi qui»
Super G, doppietta italiana con Brignone

Sofia Goggia è un missile nella parte finale e si porta al comando con appena un centesimo su Federica Brignone.

Grande doppietta azzurra nel superG di St.Moritz: prima la nostra Sofia Goggia in 1.12.96 e seconda ad un centesimo, pari a 27 centimetri, Federica Brignone in 1.12.97.

Terzo posto per l’americana Mikaela Shiffrin in 1.13.09 Per la bergamasca - 27 anni e oro olimpico in discesa - è la 7/a vittoria di cdm in carriera ed il 26esimo podio. Ha vinto dopo aver perso il bastone sinistro ad un centinaio di metri dal traguardo Per la valdostana Brignone è il 30esimo podio. Questa è la seconda doppietta azzurra stagionale dopo quella nel gigante di Killington vinto da Marta Bassino davanti a Brignone il 30 novembre scorso.

«Oggi mi godo questa bella giornata, dopo i dubbi che ci sono stati a Lake Louise: ”Sofia c’è, Sofia non c’è..” e invece eccomi. Speriamo di vivere altre emozioni come quella di oggi» ha detto Sofia Goggia dopo la vittoria.

La bergamasca ha preceduto per un solo centesimo la connazionale Federica Brignone nonostante aver perso un bastoncino nella parte finale: «L’ho perso in atterraggio del salto - ha ammesso l’azzurra ai microfoni di Raisport -, ho messo talmente forza che ho mollato le mani. Se sono risultati importanti per il gruppo? Sì, ci danno spinta perché alla fine viviamo insieme tanti giorni all’anno».

Domomenica 15 dicembre la Goggia tornerà in pista per lo slalom parallelo: «Farò il mio esordio in questa nuova disciplina, è uno slalom con porte da gigante e ti costringe ad avere un tempismo molto breve».


© RIPRODUZIONE RISERVATA