Giovedì 27 Febbraio 2014

«Solo Dea», il club fa festa

Alla guida una... presidentessa

La festa del club «Solo Dea»

Festa con la nuova presidentessa per il Club Amici dell’Atalanta «Solo Dea» di Bergamo, impegnato negli ultimi anni nell’organizzazione delle trasferte al seguito dei ragazzi di Stefano Colantuono.

Al Capogiro di Curno erano presenti gli ex giocatori atalantini Giorgio Magnocavallo e Luigino Pasciullo, mentre l’Atalanta di oggi era rappresentata dai giovani sudamericani Marcelo Estigarribia e Ruben Bentancourt, accompagnati dalla responsabile della comunicazione della società Elisa Persico. Marino Lazzarini, Elio Corbani ed Arturo Zambaldo hanno completato il tavolo d’onore in una serata all’insegna del nerazzurro. Il momento più intenso è stato per Ezio Bertuzzo, l’ex centravanti atalantino scomparso da pochi giorni, ricordato con un lungo applauso.

“Sono orgogliosa di rappresentare il 33 % delle presidentesse donne di tutti i Club Amici della provincia -ha affermato la neopresidentessa Federica Quadri-. Lo sono da quest’anno, il nostro club è stato fondato nel 2011 e sta crescendo, siamo quasi a 200 iscritti e abbiamo un grande entusiasmo. Nella scorsa stagione ed in quella in corso abbiamo organizzato 15 trasferte insieme all’amica Elisa Cucchi ed al club di Parre. Cerchiamo di trovarci insieme a vedere le partite e stiamo cercando di mettere la nostra passione a disposizione di alcuni progetti sociali come per la lotta contro la distrofia muscolare e appoggeremo la 24ore di nuoto ad Osio”.

Uno dei fondatori del Club nato nel 2011 è stato Diego Zanoli, rappresentate anche del centro di coordinamento del Club Amici, che ha spiegato anche la presenza alla cena di alcuni esponenti della Curva Nord, che dal canto loro hanno promesso che ricorderanno Bertuzzo nella prossima sfida con il Chievo, in programma domenica 2 marzo alle 15. “Abbiamo voluto una presidentessa donna, un’amica, lei ha sempre avuto interesse nella nostra associazione. L’idea è nata per condividere la passione per l’Atalanta da 4 amici diventati 5 con Federica, entrando nella grande famiglia del Club Amici. Con la Curva abbiamo instaurato un rapporto di dialogo per cercare di condividere insieme la nostra passione, pur essendo affiliati al Club Amici, che ha fatto la storia del tifo atalantino”.

Tra gli ospiti d’onore anche l’Assessore allo sport del Comune di Bergamo Danilo Minuti, che ha parlato anche del prossimo impegno dei nerazzurri. “Ammiro la passione che mettono i Club non solo nel tifare la squadra del cuore, ma anche nelle tante attività che portano avanti, passione, solidarietà, vicinanza al territorio ed organizzazione d’ eventi che interessano la cittadinanza, pensando alla Camminata Nerazzurra. Non si può non tifare la squadra della nostra città, il simbolo di essere bergamaschi, questi colori fanno parte del nostro dna. La speranza è quella che contro il Chievo faccia risultato: il punto di Udine è buono, sono fiducioso, è un campionato difficile, nulla è scontato, ma credo che l’Atalanta si possa salvare con grande tranquillità”.

Simone Masper

© riproduzione riservata